Categorie: Contributi alle Imprese, HOME PAGE, news,

28 maggio 2019 - La news ha avuto 572 visite
Nuovi bandi a sostegno delle imprese artigiane
imprese artigiane 2019

Pubblicate le nuove misure agevolative a sostegno delle imprese artigiane, ognuna delle quali è rivolta a specifiche tipologie di intervento. Riportiamo di seguito una sintesi delle agevolazioni in questione:

CONTRIBUTI PER LO SVILUPPO DELLE PRODUZIONI ARTISTICHE, TRADIZIONALI E TIPICHE – ART. 14 COMMA 1 lettere a), c), g)

  • Beneficiari: imprese artigiane, singole o associate (consorzi, ATI, reti di imprese) che hanno ottenuto il riconoscimento previsto dal DPR 288/2001;
  • Interventi ammissibili:
    • comma 1 lettera a): ammodernamento, ristrutturazione e mantenimento dei laboratori in proprietà o in locazione. Spese per opere murarie ed accessorie (impianti idrotermosanitari, elettrici, areazione, antincendio, climatizzazione, aspirazione, antifurto). Spesa minima: € 5.000 – entità agevolazione: 50% su spese ammissibili e fino ad un massimo di € 25.000
    • comma 1 lettera c): spese per acquisto nuovi macchinari e recupero di macchinari e attrezzature non reperibili sul mercato (non reperibili  sono quelli la cui fabbricazione è antecedente al 1980) e brevetti. Spesa minima: € 10.000  entità agevolazione: 50% su spese ammissibili e fino ad un massimo di € 25.000
    • comma 1 lettera g): spese per partecipazione a fiere/mercati riferiti a acquisto spazi e allestimento degli stand esclusivamente forniti dall’ente fiera ospitante (escluse spese di vitto, alloggio, hostess e acquisto spazi pubblicitari), spese per pubblicità aziendale per progettazione brochure , depliant, locandine, cartellonistica, manifesti, cataloghi (escluse spese di stampa e diffusione), spese per realizzazione di siti internet e loro aggiornamento, spese per progetti riferiti al commercio elettronico, spese per la pubblicizzazione  su testate giornalistiche radiofoniche e televisive. Spesa minima: € 5.000 per imprese singole e € 10.000 per Consorzi, Ati e Reti di Impresa – entità agevolazione50% su spese ammissibili e fino ad un massimo di € 15.000 per imprese e € 20.000 per i consorzi
  • Termini di ammissibilità della spesa: per gli interventi di cui al comma 1 lettera a), c) dal 01.01.2019; per gli interventi di cui al comma 1 lettera g) dal 01.01.2018
  • Termine per la realizzazione del progetto: entro 10 mesi dalla data di notifica del contributo.

CONTRIBUTI PER LA NASCITA DI NUOVE IMPRESE ARTIGIANE – ART. 9 comma 1 lettera e) L.R. 21 dicembre 2015 n.28

  • Beneficiari: imprese artigiane, singole o associate, iscritte dal 01.01.2017 e fino alla data di presentazione della domanda con sede e/o unità operativa nella Regione Marche;
  • Interventi ammissibili: spese per macchinari, impianti, hardware, attrezzature ed arredi nuovi di fabbrica e per strutture non in muratura e rimovibili necessari all’attività; spese per opere edili/murarie e impiantistica; spese di progettazione, direzione lavori connesse alle opere edili/murarie; spese notarili e costi relativi alla costituzione d’impresa; spese per acquisto di mezzi di trasporto ad uso interno o esterno ad esclusivo uso aziendale con esclusione delle autovetture; spese per consulenze specialistiche nelle aree marketing, logistica, personale, organizzazione e sistemi informativi, economico-finanziaria, contrattualistica; spese per programmi informatici acquisto e sviluppo di software gestionale, professionale e altre applicazioni aziendali inerenti all’attività dell’impresa e spese per la realizzazione del sito d’impresa, esclusi i costi dei successivi interventi di restyling; spese per registrazione e sviluppo marchi e brevetti e relative spese per consulenze; spese per realizzazione di materiale promozionale limitatamente a brochure, depliants, cataloghi, gadget, spese pubblicità per messaggi pubblicitari su radio, tv, cartellonistica, social network, banner su siti di terzi, Google AdWords; spese per acquisizione di servizi di mentoring con scopo di supportare imprenditore nella gestione nei primi 3 anni di attività per un costo massimo di € 1.000;
  • Spesa minima: € 10.000 (spese ammissibili anche a partire dal 01.01.2017)
  • Entità dell’agevolazione: 50% del totale delle spese ammissibili fino a massimo € 25.000;
  • Termine per la realizzazione del progetto: entro 10 mesi dalla data di notifica del contributo.

CONTRIBUTI PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ARTIGIANE – ART. 9 comma 1, lettera f) L.R. 21 dicembre 2015 n.28

  • Beneficiari: imprese artigiane, singole o associate (consorzi, Ati, reti imprese);
  • Interventi ammissibili: spese per acquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali; spese per acquisto hardware, software specifici per la gestione aziendale; spese riferite alle transazioni on-line e per i sistemi di sicurezza della connessione di rete e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati allo sviluppo di e-commerce; spese strettamente correlate agli ambiti delle attività di cui alle lettere a), b), e) con esclusivo riferimento ai costi di realizzazione delle opere infrastrutturali e tecniche, quali lavori di fornitura, posa in opera, collaudo e ai costi di dotazione e installazione degli apparati necessari alla connettività  banda larga e ultralarga; spese relative all’acquisto e all’attivazione di decoder e parabole per il collegamento alla rete internet mediante tecnologia satellitare; spese per acquisto strumenti informatici destinati alla gestione delle gare d’appalto da parte delle imprese artigiane; spese per l’acquisto di tablet e software da parte delle imprese artigiane esercenti l’attività di idraulico/bruciatoristi  e manutentori impegnati nelle ispezioni degli impianti termici di cui al nuovo catasto unico regionale
  • Entità dell’agevolazione: 50% sulle spese ammissibili fino ad un massimo di  € 10.000 (sono ammissibili anche spese sostenute dal 01.01.2018).
  • Termine di realizzazione del progetto: entro 10 mesi dalla notifica del contributo

Il termine per la presentazione delle domande di tutte le misure è il 15.07.2019

Compila il modulo e richiedi maggiori informazioni

Sono interessato a ricevere informazioni relative al bando per
1) Sviluppo produzioni artistiche, tradizionali e tipiche2) Nascita nuova impresa3) Digitalizzazione

PRIVACY
Acconsento, ai sensi e per gli effetti del Regolamento UE 679/2016, con la sottoscrizione del presente modulo al trattamento dei dati personali, che saranno utilizzati esclusivamente per le operazioni tecniche, legali ed amministrative per l'espletamento del servizio in oggetto.

(*i campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori)

ACCETTO

Info
Emanuela Fiorani Tel. 0733.366421 | Laura Emiliozzi Tel. 0733.366913
contributi@macerata.confartigianato.it

Shares