Categorie: HOME PAGE, Innovazione tecnologica, news,

30 maggio 2018 - La news ha avuto 710 visite
Servizio GDPR – Come adeguarsi al nuovo Regolamento per la gestione e tutela dei dati personali
servizio gdpr

Nuovo servizio GDPR per l’adeguamento al regolamento europe di tutela del dato personale

Dal 25 maggio scorso è entrato in vigore il nuovo Regolamento Europeo per la protezione ed il trattamento dei dati personali.  GDPR  è l’acronimo utilizzato per identificarlo anche se in molti lo chiamano  “Nuova Privacy” e si applica a tutte le aziende, piccole e grandi, sia pubbliche che private.  In realtà il nuovo Regolamento rappresenta un cambiamento di prospettiva rispetto al vecchio Codice della Privacy:  un nuovo approccio che privilegia l’aspetto sostanziale rispetto agli adempimenti meramente formali fino ad oggi prescritti.

Vogliamo innanzitutto  tranquillizzarvi sul fatto che la data del 25 maggio è un punto di partenza, un inizio del passaggio ad una nuova logica ed a nuovi principi per la protezione del dato in una società sempre più digitalizzata e connessa. C’è tempo quindi per avviare l’attività di adeguamento alla nuova normativa in oggetto ma soprattutto  non esiste una modalità standard e valida per chiunque da seguire per attuare l’adeguamento richiesto.

Con il nuovo Regolamento europeo per il trattamento dati, l’azienda è responsabilizzata ad analizzare la propria situazione e gli eventuali specifici rischi prima di porre in essere azioni concrete anche da un punto di vista organizzativo.

Non ci sono più le “misure minime” previste dall’attuale Codice della Privacy ma spetta al titolare del trattamento dei dati aziendali (quasi sempre il Rappresentante legale dell’Impresa) valutare come trattare i dati, quali sono i rischi connessi al trattamento e quali sono le conseguenti misure da adottare per l’effettiva tutela dei dati stessi.  In sintesi l’impresa, ovvero il titolare del trattamento, ha il compito di:

  • decidere le modalità, le garanzie ed i limiti del trattamento dei dati;
  • valutare il rischio che tale trattamento comporta (analisi procedure interne, aspetti e responsabilità organizzative e legali, strumenti di archiviazione);
  • dimostrare di aver adottato le misure tecniche ed organizzative, costantemente aggiornate, tali da garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio.

Come è evidente da quanto sopra accennato, l’adeguamento alla nuova normativa non è un’attività che le micro e piccole imprese possano di norma gestire in totale autonomia. Al contempo però non è facile per loro neanche orientarsi in un mare agitato e spesso confuso di servizi e consulenze, fattosi particolarmente impetuoso nelle ultime settimane.

Confartigianato Imprese ha da tempo attivato una Commissione nazionale che ha lavorato e sta lavorando in continuo contatto con l’Ufficio del Garante della Privacy per semplificare l’attuazione del regolamento per le micro piccole imprese ed ha già definito una serie di misure e modelli attuativi validati dal Garante stesso.

Sulla scorta di tale attività nazionale e dotandosi localmente di professionalità specializzate, Confartigianato Imprese Macerata ha predisposto attraverso la propria società di servizi Sviluppo Imprese Marche srl, un Servizio di Consulenza completo, rivolto alle Imprese Socie e Clienti, per l’adeguamento al nuovo regolamento GDPR di tutela del dato personale con prestazioni e costi adeguati.

COSA FARE QUINDI, PRIMA POSSIBILE, PER AVERE UNA PROPOSTA ECONOMICA SU MISURA PER LA VOSTRA IMPRESA ED AVVIARE QUINDI IL VOSTRO PERCORSO DI ADEGUAMENTO ALLA NUOVA NORMATIVA? Occorre innanzitutto compilare on line il QUESTIONARIO DI PRE-VALUTAZIONE cliccando sul seguente link: https://goo.gl/forms/Bc3EToWxuFolsyrr1

Successivamente alla compilazione del questionario invieremo un’offerta economica di massima per  l’avviamento del processo di adeguamento normativo. All’accettazione dell’offerta ed al contestuale invio da parte vostra di apposita lettera di incarico al nostro Servizio (il testo di tale lettera vi verrà fornito insieme all’offerta), riceverete un’attestazione scritta da parte di Sviluppo Imprese Marche SRL di aver già avviato il vostro percorso di adeguamento, attestazione che potrete esibire da subito a qualsiasi richiesta o verifica.

Per tale servizio verso i Soci e Clienti Il nostro riferimento tecnico-giuridico interno è il Dott. Claudio Cimarossa (servizio.privacy@macerata.confartigianato.it) a cui è possibile scrivere anche per eventuali supporti e chiarimenti.

Shares