Categorie: Contributi alle Imprese, news,

19 aprile 2018 - La news ha avuto 986 visite
Bando INAIL-ISI: incentivi per interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro
bando inail

Il bando Inail–Isi  prevede la possibilità di usufruire di un contributo a  fondo perduto per incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nonché, incentivare le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative.

BENEFICIARI: imprese di ogni dimensione (micro, piccole, medie, grandi), di ogni forma giuridica ( ditte individuali, società di persone, società di capitali, cooperative), di tutte le tipologie di attività (industria, artigianato, turismo, commercio, servizi, agricoltura), di tutte le tipologie di regime fiscale (contabilità ordinaria, semplificata, forfettaria)

SPESE AMMISSIBILI:
a. eliminazione di macchine prive di marcatura CE e loro sostituzione con macchine marcate CE, comprese le macchine per il sollevamento e la movimentazione dei carichi;
b. Acquisto, installazione, ristrutturazione e/o modifica di impianti e dispositivi per: b.1. – l’incremento del livello di sicurezza contro gli infortuni (diminuzione cause di infortunio); b.2 – riduzione/eliminazione/prevenzione della esposizione ad agenti chimici, fisici, biologici; b. 3 – riduzione/eliminazione/prevenzione dell’impiego di sostanze pericolose dal ciclo produttivo;
c. Installazione di dispositivi di monitoraggio dello stato dell’ambiente di lavoro al fine di controllare l’esposizione dei lavoratori ad agenti chimici, fisici e biologici;
d. Ristrutturazione e/o modifica strutturale degli ambienti di lavoro;
e. Implementazione di sistemi di gestione aziendale della salute e sicurezza dei lavoratori;
f. Rimozione e bonifica di Amianto;
g. Soluzioni innovative per la riduzione delle emissioni inquinanti;
h. Soluzioni innovative per la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico;
i. Soluzioni innovative per la riduzione del rischio dovuto alla movimentazione dei carichi.

CONTRIBUTOper gli Assi 1, 2, 3: un finanziamento nella misura del 65%. Il finanziamento massimo erogabile è pari a 130.000,00 e quello minimo è pari a 5.000,00 euro. Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale non è fissato il limite minimo di finanziamento.
Per Asse 4: un finanziamento nella misura del 65%. Il finanziamento massimo erogabile è pari a 50.000,00 euro e il finanziamento minimo ammissibile è pari a 2.000,00 euro.
Per Asse 5 : un finanziamento nella misura del:
-40% per i soggetti destinatari dell’Asse 5.1 (generalità delle imprese agricole);
-50% per i soggetti destinatari dell’Asse 5.2 (giovani agricoltori)

SCADENZE
19 aprile 2018 apertura della procedura informatica per la compilazione delle domande
31 maggio 2018 chiusura della piattaforma informatica per la compilazione delle domande
7 giugno 2018 acquisizione codice identificativo per l’inoltro online. Comunicazione relativa alle date di inoltro online.

 

Info
Emanuela FIORANI telefono: 0733-366421
Paolo LONGHI telefono: 0733-366256
Servizio Contributi Pubblici alle Imprese
contributi@macerata.confartigianato.it

Shares