Categorie: Contributi alle Imprese, HOME PAGE, Innovazione tecnologica, news,

25 ottobre 2017 - La news ha avuto 958 visite
Voucher per la digitalizzazione delle PMI: apertura sportello 30.01.2018
voucher-digitalizzazione

Con decreto direttoriale del MISE del 24 ottobre 2017 sono state definite le modalità e i termini di presentazione delle domande di accesso alle agevolazioni per la digitalizzazione delle Pmi. Le domande potranno essere presentate dalle imprese, esclusivamente tramite la procedura informatica che sarà resa disponibile, a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018.

Già dal 15 gennaio 2018 sarà possibile accedere alla procedura informatica e compilare la domanda. Per l’accesso è richiesto il possesso della Carta nazionale dei servizi e di una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e la sua registrazione nel Registro delle imprese.

Entro 30 giorni dalla chiusura dello sportello il Ministero adotterà un provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher, su base regionale, contenente l’indicazione delle imprese e dell’importo dell’agevolazione prenotata.

Nel caso in cui l’importo complessivo dei Voucher concedibili sia superiore all’ammontare delle risorse disponibili (100 milioni di euro a livello nazionale, quasi 3 milioni di euro per la Regione Marche), il Ministero procede al riparto delle risorse in proporzione al fabbisogno derivante dalla concessione del Voucher da assegnare a ciascuna impresa beneficiaria. Tutte le imprese ammissibili alle agevolazioni concorrono al riparto, senza alcuna priorità connessa al momento della presentazione della domanda.

Ai fini dell’assegnazione definitiva e dell’erogazione del Voucher, l’impresa iscritta nel provvedimento cumulativo di prenotazione deve presentare, entro 30 giorni dalla data di ultimazione delle spese e sempre tramite l’apposita procedura informatica, la richiesta di erogazione, allegando, tra l’altro, i titoli di spesa.

Dopo aver effettuato le verifiche istruttorie previste, il Ministero determina con proprio provvedimento l’importo del Voucher da erogare in relazione ai titoli di spesa risultati ammissibili.

Ricordiamo che sono ammissibili le spese sostenute successivamente alla prenotazione del voucher e ultimate entro sei mesi dalla data di pubblicazione sul sito web del Mise del provvedimento cumulativo di prenotazione del voucher, su base regionale, contenente l’indicazione delle imprese e dell’importo dell’agevolazione prenotata.

Per tutte la documentazione normativa e la modulistica da utilizzare, potete far riferimento alla pagina web: http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/voucher-digitalizzazione

Le imprese che desiderano informazioni dettagliate sul bando e sul servizio Confartigianato di istruzione pratica, possono rivolgersi al responsabile consulenza e servizi per l’innovazione, Giuseppe Ripani inviando  una mail a g.ripani@macerata.confartigianato.it

 

Info
Giuseppe Ripani
0733/366438

Shares