Categorie: Edilizia, HOME PAGE, news,

3 maggio 2017 - La news ha avuto 306 visite
Sisma: la Regione estende il Fondo di garanzia per le imprese danneggiate
sisma

Le imprese colpite dal sisma possono contare sull’estenzione del fondo di garanzia.

La Regione Marche, con la Deliberazione della Giunta Regionale DGR n.389, a seguito degli ulteriori eventi sismici del 26 e 30 ottobre, ha esteso l’attività del fondo di garanzia di € 1.830.000,00 a ulteriori aree ed imprese danneggiate ed interessate dagli effetti di questi ulteriori eventi sismici e alle imprese coinvolte nella complessiva ricostruzione.

Prima delle modifiche appena introdotte le caratteristiche delle garanzie e dei finanziamenti assistiti riguardavano: l’ammontare della garanzia fino al 70% dei finanziamenti richiesti, finanziamenti compresi tra i 10.000€ ed 500.000€, di durata compresa tra i 2 e 10 anni destinati per almeno il 70% a spese documentate per interventi di ripristino immobiliare, mobiliare, delle scorte e del ripristino delle condizioni di agibilità.

Con l’estensione dell’intervento apportati dalla convenzione tra Regione Marche e SRGM (Società Regionale di Garanzia Marche) questi sono i principali elementi di novità:

  • Sono state meglio specificate le PMI destinatarie dell’intervento (art.1), ovvero PMI che hanno subito danni diretti e/o indiretti a seguito degli eventi sismici, PMI impegnate nel processo di ricostruzione conseguente agli stessi eventi sismici
  • L’art. 3, è stato integrato con la previsione che i finanziamenti possono essere destinati anche “per investimenti e/o esigenze di capitale circolante sostenuti dalle imprese impegnate nel processo di ricostruzione”.
  • Sono inoltre, ora ammissibili a garanzia i finanziamenti richiesti dalle imprese fino al 31 dicembre 2018 (ex 31/08/2017).

 

Informazioni più dettagliate e la modulistica da utilizzare sono come disponibili sul sito dell’ente gestore SRGM.

 

Info
Confartigianato Imprese Macerata
0733/366301

Shares