Categorie: Benessere, Convenzioni, Ristorazione e Pubblico Esercizio,

La news ha avuto 583 visite
SIAE

Rinnovata per il 2017 la convenzione tra la Confederazione e la Siae – Società Italiana degli Autori ed Editori relativa agli abbonamenti per l’utilizzo della “musica d’ambiente” nei Pubblici Esercizi – bar e ristoranti.

A partire dal prossimo 1° gennaio 2017 ci sarà una diversa modulazione, rispetto al passato, dei compensi previsti per il diritto d’autore, con importanti semplificazioni di calcolo e significative riduzioni di costo (l’importo dei compensi non tiene più conto della vecchia “categoria di appartenenza” del pubblico esercizio, sono state eliminate le maggiorazioni per gli altoparlanti e per gli schermi TV superiori a 40”, ).

In particolare, le nuove tariffe per i “pubblici esercizi” sono determinate sulla base di 2 soli parametri:

=> la superficie del locale, articolata in 4 fasce di mq (più quota incrementale per superfici oltre i 500 mq), con le prime 3 fasce che comprendono il 98% degli esercizi (la prima fascia, la più economica, comprende pubblici esercizi con locali fino a 75 mq e quindi interessa un numero molto rilevante di bar);

=> la tipologia di apparecchi utilizzata (3 in tutto: radio, altri apparecchi audio, apparecchi video).

Inoltre è possibile optare per abbonamenti a somma fissa a prescindere dal numero di apparecchi audio e/o video utilizzati.

Vi ricordiamo che sull’importo dei compensi è applicata la riduzione 25% prevista per le imprese associate Confartigianato.

Il termine per il rinnovo degli abbonamenti, e quindi per il versamento dei compensi usufruendo delle riduzioni, è stato prorogato al 24 marzo 2017.

Per i dettagli della convenzione consultare la scheda allegata.

 

*In considerazione dei tragici eventi sismici che hanno colpito il Centro Italia, SIAE ha sospeso fino al 30 giugno 2017 i termini di pagamento degli abbonamenti per musica d’ambiente in tutti i 131 Comuni indicati.

Pertanto gli esercizi commerciali ubicati nei Comuni interessati non riceveranno l’avviso di pagamento per il rinnovo dell’abbonamento per l’anno 2017, in scadenza il prossimo 24 marzo.

Entro il mese di giugno 2017, SIAE adotterà e renderà note le misure definitive di sostegno in favore degli utilizzatori che operano nelle aree che versano in uno stato di oggettiva gravità.

Shares