Categorie: confartigianato persone, Donne Impresa, news, patronato INAPA,

2 novembre 2016 - La news ha avuto 363 visite
Voucher baby sitting per le imprenditrici artigiane, operativo il decreto
voucher baby sitting

Voucher baby sitting per le imprenditrici artigiane, operativo il decreto. È stato finalmente pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 27 ottobre 2016 il decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministero dell’economia e delle Finanze, che consente alle imprenditrici artigiane di poter usufruire del voucher baby-sitting. Il decreto, che era stato adottato a fine settembre, diviene ora operativo.

Il bonus rappresenta un reale sostegno per l’imprenditrice che si trova a conciliare lavoro e famiglia, introdotto nell’ultima legge di stabilità per il 2016 grazie all’azione di lobbying di Confartigianato. Lo scorso anno il voucher era stato introdotto via sperimentale nel limite di 2 milioni euro per il 2016. La misura riconosce la possibilità per le madri imprenditrici e lavoratrici autonome di richiedere, in sostituzione (anche parziale) del congedo parentale, tale contributo per usufruire, alternativamente, del servizio baby-sitting e dei servizi per l’infanzia (erogati da soggetti pubblici o privati accreditati).

Confartigianato ha, sin dallo scorso anno, chiesto di rendere strutturale tale misura e sembrerebbe che il prossimo ddl di bilancio recepisca tale richiesta. La misura, infatti, diventerà da sperimentale a strutturale per gli anni 2017 e 2018, con un aumento delle risorse messe a disposizione, dagli attuali 2 milioni a 10 milioni di euro per ciascun anno. Inoltre, stiamo già sollecitando le istituzioni competenti affinché la norma possa essere interpretato nel senso di ricomprendere nel beneficio anche le coadiuvanti.

 

Per informazioni:

Tiziana Bonfigli – 0733.366411

Annalisa Polucci – 0733.366205

Giovanna Tantalocco – 0733.366208

 

Nell’area download è possibile scaricare il decreto all’oggetto

 

 

Shares