Categorie: HOME PAGE, Innovazione tecnologica, news,

21 aprile 2016 - La news ha avuto 358 visite
Make in Marche, due giorni dedicati al digital fashion, 22 e 23 aprile 2016

Make in Marche, due giorni dedicati al digital fashion, 22 e 23 aprile 2016

E’ in arrivo l’edizione 2016 di  Make in Marche, l’evento di Confartigianato Imprese Macerata, Fermo ed Ascoli che si occupa di Stampanti 3D e Manifattura digitale.

Quest’anno la manifestazione, con il Patrocinio ed il sostegno della Camera di Commercio di Fermo, si terrà i prossimi 22 e 23 aprile presso il FabLab FAMO di UNICAM a Civitanova Marche e sarà dedicata al DIGITAL FASHION cioè alle TECNOLOGIE DIGITALI per il design, la modellazione, la prototipazione e la produzione nel mondo del Fashion (accessori moda, calzature, pelletteria, abbigliamento)  e del Gioiello (settore orafo-argentiero ed alta bigiotteria).

Numerosi e qualificati gli interventi che animeranno il pomeriggio di Venerdì 22 aprile. Ad iniziare dalle 14,30 si alterneranno le comunicazioni di Sergio Dulio di AtomLab che illustrerà il progetto FUTURESHOE, presentato di recente al SIMAC 2016 a Milano, insieme ad ABB azienda leader nella robotica. Un progetto di fabbrica calzaturiera del futuro che integra tutte le diverse “tecnologie abilitanti” dell’innovazione manifatturiera: produzione “on demand”, tracciatura digitale dei processi di produzione, robot mobili, robot cooperativi di nuova generazione, stampa 3D e gestione avanzata di processo.

Di prototipazione digitale e stampa 3D nel settore calzaturiero se ne parlerà a seguire con Daniele Graziani, Gruppo Meccaniche Luciani e con Giovanni Re, Roland DG, uno dei digital Champion italiani più conosciuti. Produttori leader e integratori di attrezzature per la Stampa 3D, quali Sharebot, 3D Italy, MedStore-3D Systems e Scanny3D presenteranno le loro ultime novità per le applicazioni di produzione di accessori moda e di gioielli. Per il mondo dei gioielli e degli accessori verranno presentate le realizzazioni di Cristina Franceschini, Designer e Maker conosciutissima ed apprezzata, ed il servizio innovativo di modellazione e prototipazione di Your Print, giovane impresa del territorio.

Emilio Antinori di Design for Craft e Diego Quetti di Tecnificio – Politecnico di Milano mostreranno il ruolo fondamentale del Design nell’innovazione di prodotto e nella digitalizzazione dei processi produttivi.

Angelo Bongio di Faberlab, Confartigianato Varese, interverrà invece sul tema del cambiamento epocale ed irrinunciabile che gli artigiani e le imprese dell’autentico manifatturiero made in italy hanno difronte. New Craft, nel senso di nuovo artigianato  digitale e tecnologico, sarà il tema del suo intervento.

 New Craft è anche il titolo della Mostra che si è aperta propro in questi giorni presso la Fabbrica del Vapore, in occasione della XXI edizione dell’Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, allestita da Confartigianato ed a cura del prof. Stefano Micelli di Ca’ Foscari.

Il saluto del Presidente della Camera di Commercio Fermo e di Unioncamere, Graziano Di Battista, concluderà i lavori della prima giornata.

Nella mattina di sabato 23 aprile si potranno visitare i desk espositivi ed ascoltare gli interventi specialistici su design e modellazione di accessori e gioielli, oltre agli interventi di presentazione delle attività condotte dai Fablab FAMO, padrone di casa Paolo Isabettini, e Zallocco di MkrLab, “I nuovi luoghi della produzione digitale”.

A lato della manifestazione, Design For Craft insieme a Sharebot hanno organizzato un workshop della durata di 6 ore (dalle 11.00 alle 17.00 di sabato 23) per imparare a modellare e stampare in 3D accessori e gioielli. Quindici il numero massimo di partecipanti ammessi. Gli interessati possono iscriversi inviando una mail a formazione@designforcraft.com.

Partecipare a Make In Marche – Digital Fashion è semplice, basta registrarsi sul sito www.macerata.confartigianato.it  oppure direttamente on line su http://digital-fashion-makeinmarche-2016.eventbrite.it 

Ingresso gratuito.

 

Shares