Categorie: 100% Made in Italy, news, Orafi,

22 marzo 2016 - La news ha avuto 251 visite
Metalli Preziosi: in arrivo la Marcatura Laser

In data 8 settembre 2015, con decreto direttoriale 4 settembre 2015, è stata disposta sul sito Internet del Ministero dello Sviluppo Economico la pubblicazione delle “Istruzioni operative” per l’applicazione della tecnologia laser alla marcatura degli oggetti in metallo prezioso e per lo svolgimento della relativa vigilanza, così come previsto dal decreto ministeriale del 17 aprile 2015 e che entrerà in vigore a partire da Aprile 2016.

Con tale decreto si è disposto il passaggio, facoltativo, dal “punzone meccanico” – elemento metallico recante, in rilievo, il disegno del marchio che, con la tecnica della micro-percussione, viene impresso sugli oggetti in metallo prezioso – ad un “file immagine”, cioè ad una nuova modalità di apposizione con tecnica laser del marchio di identificazione.
Il processo della “marcatura laser” è finalizzato, esattamente come per la marcatura meccanica, all’apposizione dell’impronta del marchio di identificazione sugli oggetti in metallo prezioso.

“I vantaggi per chi decide di utilizzare la marcatura laser sono diversi – chiarisce Giuseppe Verdenelli, Presidente Provinciale del Gruppo Orafi di Macerata. Prima di tutto, in questo modo le indicazioni riportate sui metalli preziosi avranno maggiore leggibilità e l’incisione sarà più precisa. In secondo luogo, la marcatura laser rende l’operazione più veloce e meno dannosa per l’oggetto prezioso, che negli anni è diventato sempre più leggero.”

Tutte le imprese che possiedono già un “marchio di identificazione” e che vorranno dotarsi dei dispositivi per la marcatura laser, dovranno farne richiesta attraverso un apposito modulo da inoltrare all’Ufficio Metrico della Camera di Commercio competente per territorio.
Contestualmente alla richiesta di allestimento del marchio laser, il rappresentante dell’impresa dovrà presentare la richiesta di consegna di un certo numero di dispositivi di punzonatura laser (“Token USB”) compilando un apposito modulo fornito dalla sempre Camera di Commercio.

“Tra le diverse iniziative che organizzerà il Gruppo Orafi di Confartigianato Imprese Macerata – ricorda Paolo Capponi, Responsabile Ufficio Export di Confartigianato Macerata – ci sarà “L’Oro e il Rosso”, la kermesse di successo, ospitata due anni fa nelle prestigiose sale di Palazzo Buonaccorsi, che verrà riproposta la prossima estate. È in fase di valutazione la location dove poter presentare le importanti creazioni dei maestri orafi artigiani, che saranno ispirate alle opere e agli elementi architettonici del luogo che le ospiterà. Tra la programmazione del Gruppo Orafi ci sarà anche l’organizzazione di Laboratori e conferenze in cui gli artigiani illustreranno le varie fasi di lavorazione orafa mediante la realizzazione dal vivo di proprie creazioni.”

Info
Ufficio Export
Confartigianato Imprese Macerata

Dott. Paolo Capponi
0733-366285 – 349-8406332

p.capponi@macerata.confartigianato.it

Shares