Categorie: Autotrasporto, news,

17 febbraio 2016 - La news ha avuto 162 visite
Autotrasporto - Aggiornamento dei costi di esercizio degli autotrasportatori per il mese di Gennaio

Confartigianato Trasporti infoma che sul sito web del ministero dei Trasporti sono stati pubblicati i i valori del prezzo del gasolio relativi al primo mese dell’anno, per calcolare i costi d’esercizio degli autotrasportatori.

Il costo medio del gasolio al consumo rilevato a gennaio 2016 dal ministero per lo Sviluppo Economico, è di 1232,82 euro per mille litri.

Prosegue quindi il calo del prezzo industriale, che è di 393,11 euro per mille litri, a causa del crollo del costo del greggio, che al 12 febbraio 2016 varia tra 27,44 (WTI) e 31,45 (Brent) dollari al barile. Secondo gli analisti, il prezzo del petrolio potrebbe ancora scendere, a causa dell’eccesso di offerta (incrementato anche dall’ingresso nel mercato dell’Iran) e dell’elevato valore delle scorte, sia del greggio, sia del prodotto raffinato. Resta invece invariata l’accisa del gasolio a 617,40 euro per mille litri e ormai il suo valore è praticamente pari alla somma del costo industriale e dell’Iva (pari a 222,31 euro per mille litri).

Il valore da considerare per i costi d’esercizio dell’autotrasporto deve essere considerato al netto dell’Iva, che viene integralmente scaricata dall’autotrasportatore e, nel caso di veicoli di massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate, anche dello sconto sulle accise.

Si ha quindi un valore di 1,010 euro al litro per i veicoli fino a 7,5 tonnellate e di 0,796 euro al litro per i veicoli superiori a tale massa (purché equipaggiati con motori di categoria Euro 3 o superiore).

La quantificazione del gasolio viene fatta, come sempre, sulla base dei riscontri del MISE mentre per quanto riguarda le altre voci di costo, riportate nella tabella a titolo esemplificativo rispetto ai veicoli di massa superiore a 26 ton, il ministero non provvede più a effettuare l’aggiornamento con cadenza annuale, ma fa riferimento a fonti diverse (come il CCNL) o a criteri generali affinché ognuno possa poi autonomamente effettuare i propri calcoli.

Si ricorda che in base alla legge di Stabilità 2016 dal 1° gennaio 2016, il credito di imposta relativo all’agevolazione sul gasolio per autotrazione degli autotrasportatori non spetta per i veicoli di categoria Euro 2 o inferiori.

In allegato le tabelle relative ai Prezzi Medi Nazionali Mensili del 2016.

 

Shares