Categorie: Formazione, news,

27 gennaio 2016 - La news ha avuto 185 visite
Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione: attivo il bando per i tirocini di inserimento

Stimolare la nascita di nuova imprenditoria e i processi di innovazione, internazionalizzazione e sviluppo di reti su base locale. Questo l’obbiettivo del progetto “Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione“, promosso dall’agenzia ministeriale “Italia Lavoro” nell’ambito del Programma S.P.A. (Sperimentazione di Politiche Attive), attraverso la realizzazione di un sistema di Botteghe e l’attivazione di 934 tirocini di inserimento della durata di sei mesi.

I tirocini, che daranno ai giovani un’occasione importante per apprendere una professione artigianale ed entrare nel mondo del lavoro, si qualificano come percorsi di inserimento (25 ore settimanali) e devono concludersi entro il 31 marzo 2017.

Sono previsti contributi sia per i soggetti ospitanti, sia per i giovani tirocinanti. 

Le botteghe, che possono ospitare da 7 a 10 tirocinanti, sono settoriali o di filiera e riguardano comparti come:
• abbigliamento
• ristorazione
• artigianato artistico
• grande distribuzione organizzata
• legno
• meccanico
• navale
• stampa
• innovazione e artigianato digitale (realtà produttive che utilizzano tecnologie e strumenti innovativi quali stampa 3D, software dinamici, tecnologie di “open hardware”, lavorazioni digitali quali il taglio laser e la fresatura a controllo numerico).

Beneficiari della misura sono i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, disoccupati o inoccupati, di cittadinanza italiana o appartenenti a uno degli Stati membri dell’UE o extracomunitari con regolare permesso di soggiorno. Quanto agli enti gestori, possono rispondere al bando i raggruppamenti (o Botteghe) formati da un soggetto promotore (ente pubblico) e da più soggetti ospitanti (aziende private) costituiti in forme giuridiche come, ad esempio, consorzi, associazioni temporanee di imprese o di scopo (ATI o ATS), contratti di rete e partnership.

 

Per maggiori informazioni è possibile scrivere a infobotteghe@italialavoro.it o consulare il sito ItaliaLavoro.it

 

Shares