Categorie: Autotrasporto, Formazione, news,

21 ottobre 2015 - La news ha avuto 70 visite
Corso di Laurea per i Trasporti. Primo esempio in Italia, nato dalla collaborazione tra Unimc, Transport Service e Confartigianato Trasporti

Nasce  il  primo  corso  universitario  in “Consulente  dei  Trasporti”,  grazie alla  collaborazione  tra  l’Università  di  Macerata,  Confartigianato Trasporti Marche e Transport Service. E’ il primo corso di formazione universitario di questo genere in Italia, istituito nell’ambito della laurea triennale in Scienze Giuridiche Applicate dell’Università di Macerata, che si terrà nella sede distaccata  di Jesi. Il corso si pone lo scopo di formare dei veri e propri professionisti nel settore dei trasporti attraverso l’acquisizione, da parte dei frequentanti, di una adeguata preparazione giuridica, tecnica e gestionale, con un particolare riferimento all’imprenditorialità, alla managerialità, e alla specificità dei compiti e delle funzioni collegate all’autotrasporto ed alla logistica.

Nelle Marche operano quasi 5.000 aziende di autotrasporto (circa i due terzi sono imprese artigiane), dando occupazione a quasi 10.000 addetti, rappresentando un servizio strategico all’economia sia nazionale che internazionale. Il tutto acquisisce ancora più importanza visto che nella nostra regione operano infrastrutture strategiche come il Porto, l’Interporto e l’Aeroporto, che collegano l’Italia centrale all’Europa ed al mondo intero.

Crediamo che da questa innovativa iniziativa messa in atto dall’Università di Macerata e da Confartigianato Trasporti possa dare un sostanziale contributo allo sviluppo della formazione universitaria nel comparto strategico dei trasporti: un punto di riferimento sia per i giovani che intendono intraprendere una carriera in questo settore con un profilo altamente  professionalizzante, sia per chi già opera in esso, nella logica della formazione permanente. Il corso infatti oltre a preparare giovani figure professionali è aperto anche  a coloro che,  già inseriti nel mondo del lavoro, possono accedere ad una piattaforma e- learning che consente di studiare da casa senza obblighi di frequenza per rimanere al passo con le lezioni. Prevista un’agevolazione nelle  tasse universitarie per gli over 40.

<< Quella del trasporto è una filiera strategica, – ha affermato il Rettore dell’Università di Macerata prof. Luigi Lacchè, – i trasporti  costituiscono  un  aspetto  decisivo  dell’economia produttiva,  con  forti  implicazioni  anche  sul  piano  giuridico. L’obiettivo che ci siamo posti con questa iniziativa è quello di creare un polo di riferimento per il settore. Non a caso la scelta della sede di Jesi, considerata strategica sull’asse dell’intermodalità della nostra regione >>.

Il prof. Stefano Pollastrelli, docente di diritto della navigazione e dei trasporti ha spiegato come  il profilo culturale di questo nuovo indirizzo sia  caratterizzato da una solida preparazione di base negli studi giuridici ed economici integrata da conoscenze specialistiche riguardanti il settore dei trasporti.

Giorgio Menichelli  della Segreteria di Confartigianato Trasporti Marche ha ribadito l’importanza di creare queste nuove figure giuridiche nel settore dei trasporti con il fine di mettere a disposizione delle imprese risorse innovative ed adeguate per gestire soprattutto i cambiamenti necessari in momenti di crisi economica.

Gilberto Gasparoni Segretario regionale di Confartigianato Trasporti ha sottolineato l’opportunità offerta da Transport Service (cooperativa di servizi per l’autotrasporto promossa da Confartigianato Marche che oggi conta circa 1.500 associati distribuiti in tutta Italia) che  ha costituito un fondo di 3.000 euro per borse di studio.

Alla presentazione del nuovo corso di laurea sono intervenuti anche il Direttore di Transport Service Giacinto Galantini, il presidente di Confartigianato Marche Salvatore Fortuna e il Presidente di Confartigianato Trasporti Marche Elvio Marzocchi.

UFFICIO STAMPA CONFARTIGIANATO IMPRESE MACERATA

 

Shares