Categorie: Autotrasporto, news,

2 ottobre 2015 - La news ha avuto 69 visite
Germania: cambio dei pedaggi

Novità sul fronte dei pedaggi tedeschi. Dal 1° ottobre infatti il pagamento, oltre che ai veicoli industriali, è stato esteso anche ai veicoli con massa complessiva da 7,5 a 12 tonnellate e sono state introdotte nuove tariffe suddivise in quattro classi, ovvero veicoli a due, tre, quattro e cinque o più assi.

Queste le nuove tariffe chilometriche in euro, divise per classe ambientale del motore:

– Euro 0/I – 2 assi: 0,164 – 3 assi: 0,196 – 4 assi: 0,200 – 5 o più assi: 0,218
– Euro II – 2 assi: 0,154 – 3 assi: 0,186 – 4 assi: 0,190 – 5 o più assi: 0,208
– Euro III: 2 assi: 0,144 – 3 assi: 0,176 – 4 assi: 0,180 – 5 o più assi: 0,198
– Euro IV: 2 assi: 0,113 – 3 assi: 0,145 – 4 assi: 0,149 – 5 o più assi: 0,167
– Euro V/EEV: 2 assi: 0,102 – 3 assi: 0,134 – 4 assi: 0,138 – 5 o più assi: 0,156
– Euro VI: 2 assi: 0,081 – 3 assi: 0,113 – 4 assi: 0,117 – 5 o più assi: 0,135

Purtroppo questo ulteriore passo della revisione del Maut comporterà un aumento dei costi soprattutto per le piccole e medie imprese.

 

Shares