Categorie: ANAP pensionati, confartigianato persone, news,

30 settembre 2015 - La news ha avuto 147 visite
FESTA DEL SOCIO A.N.A.P. - Domenica 4 ottobre ore 9,30

Come tradizione, anche quest’anno si svolgerà la ”giornata sociale dell’ANAP”, l’associazione dei pensionati facenti parte della “grande famiglia” Confartigianato Persone: un’associazione, quella dell’A.N.A.P., vitale ed in continua crescita (sono circa 6.500 i soci della provincia di Macerata).

La festa del socio, che si svolgerà quest’anno a Recanati, è programmata per il giorno domenica 4 ottobre: appuntamento alle ore 9,30 presso l’Aula Magna del Comune dove si terrà un importante convegno sulla sicurezza degli anziani; il programma proseguirà con la Santa Messa (ore 12,00) che verrà celebrata presso la Chiesa di San Domenico (Piazza Leopardi di Recanati) e si concluderà alle ore 13,00 con il tradizionale pranzo sociale, allietato da buona musica, presso il ristorante “da Tonino” (Via Ceccaroni ex ECO – Recanati).

<< Come consuetudine – afferma il Presidente dell’ANAP di Macerata Guido Celaschi – ci ritroviamo essenzialmente per passare una giornata di festa, di evasione e svago ma anche per discutere e prender posizione su problemi che abitualmente siamo chiamati ad affrontare e risolvere nella nostra quotidianità. Ci sentiamo ancora protagonisti: la cosiddetta “terza età” oltre ad esser vitale è anche in continua crescita, come evidenziano gli studi demografici, per cui crediamo che la società abbia il dovere di venir incontro alle nostre necessità e risolvere nel migliore dei modi le nostre difficoltà. Ed il tema individuato per quest’anno per l’importante convegno introduttivo alla “festa” non è certamente di poco conto, rientrando nel paradigma della sicurezza degli anziani e dell’allarme sociale più in generale: con il Patrocinio del Comune di Recanati ed in collaborazione con il Ministero dell’Interno (Prefettura di Macerata e Forze di Polizia in particolare), Confartigianato Persone ha indirizzato la sua attenzione sulle “truffe agli anziani”, argomento che è anche oggetto di una Campagna Nazionale promossa da A.N.A.P. Confartigianato. Sono in fase di definizione i nomi dei relatori, ma si tratterà comunque di personalità con alta esperienza sul tema, esperienza sia teorica che pratica-operativa (il Ministero dell’Interno, tramite la Prefettura di Macerata, è l’organo decisore al riguardo): si tratterà quindi, comunque, di persona altamente qualificata >>.

Il tema che verrà affrontato, quello delle “truffe agli anziani” appunto, fa parte di una Campagna Nazionale che punta a sensibilizzare la popolazione anziana sul tema della sicurezza, fornendo informazioni e soprattutto consigli utili per difendersi dai malintenzionati e per prevenire i reati.

Dalle rilevazioni del Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza emerge che i reati a danno degli anziani, nell’arco temporale 2012-2014, sono in aumento. Infatti, se nel 2012 le vittime di reato ultrasessantacinquenni sono state 302.660, nel 2013 esse sono state 328.673 (incremento pari all’ +8,6% sul 2012) mentre nel 2014  esse sono state 340.326 (incremento del +3,5% sul rilevamento 2013): nell’arco di soli due anni, dal 2012 al 2014, si sono registrati 37.666 reati in più, corrispondenti ad un incremento pari a + 12,44%.

Questi dati mostrano come gli anziani siano sempre più esposti ai fenomeni di criminalità e quanto sia necessaria una campagna di informazione che fornisca consigli utili per evitare di incorrere in situazioni di pericolo. La Campagna prevede poi la distribuzione di vademecum e depliant che contengono suggerimenti per difendersi dai rischi di truffe, raggiri, furti e rapine. Semplici regole di comportamento suggerite dalle Forze di polizia per evitare di finire nelle mani di malintenzionati in casa, per strada, sui mezzi di trasporto, nei luoghi pubblici, oppure attraverso internet: le occasioni di potenziale pericolo sono dappertutto e, per ogni circostanza, vengono indicati i trucchi messi in atto dai malintenzionati ed i conseguenti comportamenti da adottare.

 

 

UFFICIO STAMPA CONFARTIGIANATO MACERATA

 

Shares