Categorie: 100% Made in Italy, Export, Moda, news,

28 settembre 2015 - La news ha avuto 45 visite
Le eccellenze di Confartigianato in passerella alla settimana della moda del Fuori Expo di Milano

“Opportunità sempre più mirate ad intraprendere percorsi di internazionalizzazione che possano offrire concrete possibilità si sviluppo per le nostre imprese. Tra queste appunto – dichiara il Presidente Nazionale della Moda di Confartigianato Imprese, Giuseppe Mazzarella – anche la nostra settimana della moda artigiana organizzata all’interno dell’Italian Makers Village al Fuori Expo di Confartigianato dal 23 al 28 settembre nei locali di via Tortona 32”.

Un evento molto importante per le aziende del settore moda e calzatura, svoltosi proprio in concomitanza con l’ambitissima Fashion Week, e con due tra le fiere più importanti del settore, ovvero White e Super. Soddisfazione tra le imprese partecipanti che hanno proposto al pubblico una selezione di produzioni artigianali, per uomo e per donna, che hanno incarnato a pieno il concetto di made in Italy come sinonimo di qualità, prestigio e unicità. Particolarmente apprezzati, anche dalle aziende di Confartigianato Macerata presenti alla settimana della moda, quali Calzaturificio Sergio Amaranti, Caf Srl e Damiano Chiappini, gli Incoming e incontri b2b con buyers provenienti da Cina, Francia, Bulgaria e Ungheria, uno strumento efficace attraverso il quale instaurare dei possibili rapporti commerciali futuri.

Tra le numerose sfilate in programma, anche quella tenutasi a Palazzo Isimbardi giovedì 24 con madrina la nuova Miss Italia Alice Sabatini  per presentare i vincitori del concorso “Imbastire un sogno, cucire un’idea” rivolto alle scuole di sartoria e del settore moda. L’iniziativa, organizzata da Confartigianato Imprese, in collaborazione con il Salone Orafo OroArezzo, è giunta quest’anno alla sua settima edizione e ha incoronato vincitrice, tra i 15 finalisti del 2015, Daniela Latella, seguita al secondo posto da  Chiara Trevisan e dalla terza classificata Maria Giovanna Selis. Importante occasione per i giovani studenti delle scuole del settore moda arrivati in finale, che vedranno sfilare  le loro creazioni sulla passerella della prossima Fashion Week di Pechino.

“Un bilancio sicuramente positivo quello di questa settimana della moda artigiana – afferma Paolo Capponi, Responsabile Ufficio Export di Confartigianato Macerata. I mercati esteri sono molto attenti alla qualità del prodotto e alle particolari caratteristiche del “fatto in Italia”, i buyers stranieri sono infatti sempre più interessati al nostro marchio “100% made in Italy. Nella nostra programmazione ovviamente ci saranno altre iniziative proprio per incentivare e favorire i rapporti con i mercati europei e non, convinti che la strada dell’internazionalizzazione sia ad oggi uno dei modi più efficaci per la crescita e lo sviluppo delle nostre aziende”.

UFFICIO STAMPA CONFARTIGIANATO IMPRESE MACERATA

 

1443454676_FuoriExpo_Mazzarella_sfilata 1443454688_FuoriExpo_Damiano_Chiappini 1443454716_FuoriExpo_giuria_concorso 1443454731_FuoriExpo_MissItalia

 

Shares