Categorie: Credito, Fiscale, news, Servizi,

18 settembre 2015 - La news ha avuto 218 visite
Nuova convenzione tra la Cooperativa Pierucci e il Microcredito FidiPersona

E’ stata sottoscritta qualche giorno fa la convenzione tra la società di Microcredito FidiPersona e la Società Cooperativa Mario Pierucci.

FidiPersona, prima società di Microcredito ed Educazione Finanziaria nelle Marche, nata ad Ancona il 13 giugno 2013, rappresenta un unicum nazionale, riuscendo a realizzare, per la prima volta, un “mix” tra Confidi, Banche, Associazioni di Categoria e Università.

“Grazie alla nostra società – ha dichiarato il presidente di FidiPersona Società Cooperativa, Silvano Verducci siamo capaci di conoscere e valutare più da vicino il merito qualitativo di credito delle persone, delle famiglie e delle micro-imprese che nascono. Attraverso questa struttura snella, ma efficiente, e rispettosa delle autonomie e dell’esperienza degli uffici sul territorio, ci proponiamo come interlocutori privilegiati per le esigenze delle nuove iniziative imprenditoriali”.

“La nostra cooperativa è tra l’altro uno dei soci fondatori, di FidiPersona – afferma il Silvano Quacquarini, Presidente della Società Cooperativa Mario Pierucci – : scelta, questa, a suo tempo sostenuta dalla convinzione che detta nuova società potesse assumere, tra le altre competenze, anche un ruolo fondamentale in termini di rilancio dell’occupazione e della tenuta sociale. Le piccole e micro imprese che hanno resistito alla crisi con fatica, potranno così finalmente contare su un accesso al credito più flessibile e ritagliato sulle loro esigenze”.

Gli ideatori e promotori di FidiPersona, in prima linea vi sono la Cooperativa Pierucci assieme alla Confartigianato di Macerata, hanno scelto per il progetto tutti istituti di credito e di garanzia e organizzazioni sociali e di categoria di piccole imprese operanti sul territorio: sono pertanto partner dell’iniziativa banche con direzione generale nelle Marche e un rilevante numero di sportelli sul territorio, i Confidi artigiani e tutto il variegato mondo di piccole imprese che gravitano nell’orbita del sistema Confartigianato marchigiano.

Ricordiamo che nelle Marche ci sono circa 80 mila persone che non hanno un lavoro: per molti di loro, che sono alla ricerca di un’occasione per avviare un’attività in proprio e poter disporre di un finanziamento, anche di piccola entità, crediamo possa essere determinante questa nuova opportunità! Un’opportunità che è rivolta anche e soprattutto alle neo imprese: sono infatti le giovani imprese (0 – 5 anni di vita), sprovviste di un consolidato, quelle che maggiormente hanno sofferto e soffrono le maggiori difficoltà di accesso al credito e che quindi possono utilmente giovarsi di questo nuovo strumento.

UFFICIO STAMPA CONFARTIGIANATO IMPRESE MACERATA

 

 

Shares