Categorie: Innovazione tecnologica, news,

17 giugno 2015 - La news ha avuto 67 visite
SOFT ECONOMY – FESTIVAL DELLE QUALITA’ ITALIANE. martedì 23 giugno a Treia il seminario di Confartigianato "La cultura digitale al servizio delle imprese e del territorio".

Nell’ampio cartellone di eventi in programma al Soft Economy – Festival delle Qualità Italiane, martedì 23 giugno, a partire dalle ore 15.00, si terrà il Seminario a cura di Confartigianato Imprese Macerata “La Cultura del Digitale al servizio delle imprese e del territorio” presso il Teatro Comunale di Treia.

SEMINARIO ESTIVO 2015 FONDAZIONE SYMBOLA
SOFT ECONOMY – FESTIVAL DELLE QUALITA’ ITALIANE 

LA CULTURA DIGITALE AL SERVIZIO DELLE IMPRESE E DEL TERRITORIO”
TREIA, 23 giugno 2015 ore 15.00
 

 Relazione di apertura

– “Alimentare il Digitale”: valore e potenzialità dell’Internet Economy in Italia
Domenico Mauriello, Responsabile Centro Studi Unioncamere

La diffusione delle tecnologie digitali presso artigiani e piccole imprese: attività e servizi per favorire innovazione e sviluppo.
Giuseppe Ripani, Responsabile Area innovazione Confartigianato Imprese Macerata

Una rete wireless per l’accesso ovunque e in banda larga ad Internet: la lotta al digital divide nelle Marche “parla artigiano”.
Sara Servili, Fidoka srl

Open design e digital manufacturing: il 3D che sta contaminando e rivoluzionando i modelli di ideazione, produzione e consumo.  Le esperienze in atto.
Carlo De Mattia,  Design For Craft  srl –  Cristina Franceschini, Designer di moda e Maker

Open Hardware e Internet delle cose: progettare e sperimentare a basso costo prodotti innovativi, riducendo inoltre il time to market. Esempi di prototipazione di dispositivi per la  sicurezza sul lavoro.
Marco Contigiani, Labme

 

– Il web marketing a misura delle piccole imprese manifatturiere: alcuni casi significativi.
I casi Euromet  e Nice&Square –
Lorenzo Brini, Dreamgroup srl
Il caso Gielle
 – Fabio Mazzocchetti, Grupposis srl

 

– “Disegnate da te, fatte a mano da noi”: l’e-commerce che vende calzature 100% made in italy, altamente personalizzabili dal cliente e di elevata qualità artigiana.
Andrea Carpineti, Disegn italian Shoes srl

– Tecnologie digitali per la promozione del turismo enogastronomico e culturale nel territorio:  le applicazioni sviluppate per “Tipicità”.
Emanuele Piersanti,  Med Innovations srl

 

Relazione conclusiva

– La transizione al digitale: un nuovo modo di vivere e lavorare.
Enzo Rullani, Presidente di Tedis, Centro di ricerca sulle imprese e sui distretti industriali presso la Venice International University di Venezia

Per iscriversi al seminario compilare la scheda adesione in allegato e inviare via email a g.ripani@macerata.confartigianato.it o via fax allo 0733/366223

 

Shares