Categorie: CAAF, news,

27 maggio 2015 - La news ha avuto 240 visite
SCOPRI I VANTAGGI DEL NUOVO MODELLO 730 - 2015 con Confartigianato

SCOPRI IL NUOVO MODELLO 730 – 2015

A partire da Aprile 2015 l’amministrazione finanziaria metterà a disposizione dei contribuenti (lavoratori dipendenti e pensionati) su una piattaforma informatica, i dati dei redditi e di alcune spese detraibili sostenute nel 2014.

Il Modello 730/2015 diventa “precompilato” ed entro il 7 luglio 2015 si potrà confermare, integrare o modificare la dichiarazione. Con la delega per l’accesso ai dati, rilasciata al personale esperto ed affidabile del CAAF CONFARTIGIANATO, è possibile:

  • presentare la dichiarazione evitando di doversi abilitare al sito dell’Agenzia delle Entrate e trasmettere la dichiarazione in proprio, mediante procedure informatiche;
  • fruire della consulenza di professionisti che verificheranno la correttezza dei dati messi a disposizione, inserendo ulteriori spese detraibili, sulla base della documentazione esibita;
  • ottenere copia della dichiarazione e della ricevuta di presentazione, con il calcolo dell’IRPEF a rimborso ed essere esentato da tutte le eventuali sanzioni per errori sulla dichiarazione e richieste di documenti giustificativi, in quanto di questo risponderà il CAAF CONFARTIGIANATO.

Per queste ragioni ti consigliamo di contattare la più vicina sede del CAAF CONFARTIGIANATO al fine di avere tutte le informazioni sul nuovo adempimento e concordare un appuntamento per l’elaborazione della tua dichiarazione sulla quale, il personale dell’ufficio apporrà il visto di conformità.

 

MODELLO 730: SCONTI FISCALI, RIMBORSI IN TEMPI RAPIDI E NUOVI BENEFICI

Oltre alla detrazione interessi passivi per l’acquisto prima casa (limite di euro 4.000) è possibile detrarre le spese mediche (farmaci, visite specialistiche, ricoveri, portatori di handicap) e con alcuni limiti gli importi per le assicurazioni, le spese per gli asili nido, le spese di istruzione secondaria o universitaria. Quest’anno le erogazioni alle ONLUS sono detraibili nella misura del 26%. Se hai bisogno di assistenza personale puoi detrarre il costo sostenuto oltre che i contributi previdenziali per le badanti, colf, baby sitter ecc.. Sarà possibile dedurre anche l’assegno corrisposto per il mantenimento del coniuge separato. Sono confermate anche le detrazioni del 50% sulla spesa per gli interventi edilizi sulle abitazioni e del 65% sulla spesa per la riqualificazione energetica (nuove caldaie, pannelli solari per acqua calda, finestre ed infissi certificati ecc..) oltre che la detrazione del 50% per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici connessi ai lavori di ristrutturazione. Ricorda anche il bonus di 80 euro se non concesso dal datore di lavoro.

  • RIMBORSO IRPEF E PAGA A RATE

Ottieni il rimborso IRPEF direttamente nella rata di pensione oppure nella busta paga del mese di luglio 2015. Puoi rateizzare l’importo dovuto fino a novembre 2015, con prelievo diretto sullo stipendio o pensione, senza l’onere di effettuare alcun versamento.

  • SE HAI PERSO IL LAVORO Il CAAF CONFARTIGIANATO ti consente di presentare ugualmente il modello 730/15 al fine di ottenere il rimborso spettante o effettuare il pagamento senza dover presentare il modello UNICO.
  • SE PERCEPISCI UN CANONE DI AFFITTO O SEI INQUILINO

 

PER TUTTI SERVIZI, AFFIDATI A CAAF CONFARTIGIANATO

Il CAAF CONFARTIGIANATO indicherà i dati in dichiarazione, con l’applicazione della c.d. cedolare secca (aliquota 10% se il canone è concordato) con un notevole risparmio fiscale e, per chi è in affitto, verrà riconosciuta apposita detrazione anche agli inquilini di alloggi sociali.

  • COMPILAZIONE MODELLO RED INPS Il CAAF CONFARTIGIANATO segnalerà la tua corretta situazione reddituale agli enti previdenziali attraverso la compilazione del modello RED.
  • COMPILAZIONE DICHIARAZIONE ISEE Il CAAF CONFARTIGIANATO ti assisterà nell’ottenimento dell’attestazione, da parte dell’INPS, che potrai utilizzare per tutte le prestazioni agevolate: assegni del Comune al nucleo familiare o per assegni di maternità, rette asili nido, tasse universitarie, servizi educativi e socio sanitari, mense scolastiche, social card, bonus energia, bonus gas e molto altro ancora.
  • IMPOSTE LOCALI, SUCCESSIONI E SERVIZIO COLF/BADANTI Il CAAF CONFARTIGIANATO calcolerà gli importi dovuti per i versamenti sugli immobili e, se necessario, compilerà la relativa dichiarazione. In caso di decesso si occuperà delle pratiche successorie e delle relative volture per gli immobili. Se hai necessità di assistenza domestica provvederà alle pratiche di assunzione e gestione del rapporto di lavoro.

Per informazioni:

 

0733.366408 – a.silvestroni@macerata.confartigianato.it

0733.366222 – s.bracaccini@macerata.confartigianato.it

 

Shares