Categorie: HOME PAGE, news,

22 settembre 2014 - La news ha avuto 30 visite
Rapporto Confartigianato - Dati in chiaroscuro nel mondo della piccola e media impresa della nostra provincia

Rapporto Confartigianato – Dati in chiaroscuro nel mondo della piccola e media impresa della nostra provincia

1411394011_artigiano300.jpg,1411394011_artigiano300.jpg 

Una serie infinita di fotogrammi (ben 11.723 dati), provenienti dal Rapporto Confartigianato divulgato nei primi giorni di settembre, ben ci descrivono lo stato del mondo dell’impresa, e di conseguenza lo stato della nostra economia, sia a livello nazionale che a livello regionale e provinciale. Esaminiamone alcuni dei più significativi per quanto concerne il nostro territorio.

 

Il numero delle microimprese (max 10 addetti) presenti nelle Marche sono 134.575, che assorbono 262.513 occupati (il 54,1% del totale); in provincia di Macerata ve ne sono 29.018 che danno lavoro a 56.866 persone (il 56,3% degli occupati).

 

Il numero delle imprese artigiane in Regione è pari a 48.479 (11.211 quelle maceratesi). L’incidenza sociale delle imprese artigiane nelle Marche è pari a 3,1 imprese/100 abitanti ed a 7,5/100 famiglie; in provincia di Macerata i dati sono rispettivamente del 3,5 e 8,6: valori molto più alti del dato medio nazionale (2,3/100 abitanti; 5,4/100 famiglie).

 

Il totale occupati presso imprese artigiane ammonta, nelle Marche, a 132.870 (63.655 indipendenti, 69.215 dipendenti); in provincia di Macerata essi sono, in totale, 31.309 (14.839 indipendenti e 16.470 dipendenti).

 

Le imprenditrici artigiane sono nella nostra regione 14.014 (22,5% del totale “artigiani”), divise in titolari (6.731, pari al 45,1% del totale) e collaboratrici (8.183 – 54,9%). In provincia di Macerata esse sono in totale 3.330 (il 22,2% dell’imprenditoria artigiana), divise in 1.619 titolari (48,6%) e 1.711 collaboratrici (51,4%).

 

I titolari stranieri di imprese individuali sono, nelle Marche, 11.846 e danno occupazione a 62.356 addetti; in provincia di Macerata essi sono 3.045, creando una occupazione pari a 11.482 unità.

 

Alcuni dati “sociali”: i pensionati del territorio ammontano a 459.902 (Marche) e 96.892 (Macerata); gli apprendisti sono 19.869 in Regione e 4.339 a Macerata; il tasso di disoccupazione è pari, nelle Marche, all’11,1% e in provincia di Macerata al 13,1% (il dato nazionale è 12,2%); il tasso di disoccupazione giovanile (15/24 anni) è, nelle Marche, al 36,1%, mentre in provincia di Macerata è al 44,5%  (il dato nazionale è al 40%).

 

La C.I.G. per l’artigianato ha totalizzato, nel 2013, 11.170.287 ore (pari al 21,8% totale imprese) nelle Marche, 2.114.826 ore (pari al 28,5% del totale imprese) in provincia di Macerata: il dato nazionale ammonta a 90.047.732 ore, corrispondente al 7,6% del totale erogato alle imprese in toto.

 

Interessante il dato dell’export manifatturiero: se a livello nazionale il dato 2013 , pari a 373.504 milioni di euro (il 53,4% in ambito UE 28) è rimasto pressoché invariato sul dato dell’anno 2012, a livello Marche, con un volume in euro pari a 11.463 milioni (59,0% in ambito UE 28) si è cresciuti del 12,1% mentre in provincia di Macerata l’export è cresciuto del 7,5%, con un volume d’affari pari a 1.700 milioni di euro, mercato che ha interessato per il 55,7% l’ambito UE a 28.

 

Concludiamo questa panoramica sul mondo dell’impresa con alcuni dati inerenti il credito e la burocrazia.

In Italia il finanziamento alle imprese, nel primo semestre 2014, si è attestato a quota 786.150 milioni di euro (in calo del 6,7% sul 2013): nelle Marche si sono toccati 20.876 milioni di euro (- 8,4% sul 2013), in provincia di Macerata tale cifra si è attestata a 3.857 milioni di euro, -10,3% sul 2013.

I finanziamenti bancari alle imprese con meno di 20 addetti sono stati in Italia pari a 149.010 milioni di euro (5,7% in meno sul 2013): nelle Marche essi si sono attestati a 5.416 milioni di euro (- 8,2%), in provincia di Macerata a 1.145 milioni di euro ( – 8,4%).

Il grado di penetrazione nell’artigianato dei Confidi Fedartfidi ammonta, a livello nazionale, al 36% (per un totale di 14.325 milioni di euro): il dato regionale è pari al 76% (1.307 milioni di euro).

Il tasso di interesse a breve pagato dalle imprese ammonta. In Italia, al 5,21%: a livello Marche esso è pari al 5,3% mentre il dato rilevato in provincia di Macerata è del 4,8%.

 

Per quanto attiene alla burocrazia segnaliamo che in Italia il tempo medio per completare un procedimento di giustizia civile ammonta a 1.494 giorni (va un po’ meglio nella nostra provincia con 1.334 giorni; ancor più lungo è l’iter per la conclusione di un contenzioso tributario: il dato nazionale è di 1.671 giorni ma da noi va ancor peggio, visto che in provincia di Macerata sono necessari mediamente 2.354 giorni!

Burocrazia pachidermica ma anche onerosa: i costi per adempimenti burocratici medi per impresa con dipendenti è infatti pari, nelle Marche, ad euro 18.400 (il dato nazionale è pari ad € 18.193).

 

<<Questi pochi ma significativi dati riferiti alla nostra provincia – afferma il Presidente Provinciale di Confartigianato Imprese Macerata Cav. Renzo Leonori – ci offrono un’immagine in chiaro/scuro del nostro mondo artigiano e della nostra piccola impresa più in generale.

Se da un lato si evidenzia il ruolo cardine svolto dalla piccola impresa nell’economia provinciale (oltre il 56% dell’occupazione è determinata da microimprese, l’alto rilievo sociale dell’artigianato che a Macerata vede 3,5 imprese/100 abitanti e 8,6 imprese/100 famiglie, la crescita dell’export del 7,5% in una situazione di stasi nazionale), dall’altro si evidenziano criticità quali valori più alti di disoccupazione in genere e di disoccupazione giovanile in particolare, di Cassa integrazione in deroga, di lunghezza dei procedimenti di contenzioso tributario (in media 6 anni e mezzi!!) e riduzioni più marcate rispetto al dato nazionale per quanto concerne i finanziamenti alle imprese ed i crediti bancari. La fotografia appena scattata ci trova sicuramente dimagriti e convalescenti, sostanzialmente cambiati, ma con una gran voglia di rinascita>>.

1411394011_artigiano300.jpg,1411394011_artigiano300.jpg

 

Shares