Categorie: HOME PAGE, news,

3 luglio 2013 - La news ha avuto 20 visite
Risorse agli investimenti delle Pmi in macchinari e impianti produttivi. Il pacchetto della nuova «Sabatini» previsto dal decreto legge "del fare" (Dl 69/2013).

Risorse agli investimenti delle Pmi in macchinari e impianti produttivi. Il pacchetto della nuova «Sabatini» previsto dal decreto legge "del fare" (Dl 69/2013).

 

Partita doppia per le risorse agli investimenti delle Pmi in macchinari e impianti produttivi previsto dal decreto legge “del fare” (Dl 69/2013).

 
Da una parte la Cassa depositi e prestiti eroga la provvista “di scopo”, in tre tranche per un importo complessivo di 2,5 miliardi nel triennio 2014-2016 alle banche. Provvista che viene utilizzata per finanziare le imprese richiedenti. Lo Stato a sua volta eroga alle Pmi beneficiarie un contributo per coprire in parte gli interessi (complessivamente oltre 189 milioni). La restituzione agli istituti di credito dei finanziamenti ottenuti da parte delle aziende dovrà avvenire in cinque anni secondo un piano d’ammortamento con rate semestrali
2,7%

Il contributo sugli interessi.

L’importo massimo del contributo erogato dallo Stato è pari alla somma degli interessi calcolati sui finanziamenti applicando un tasso convenzionale, che al momento il governo stima nel 2,7% annuo.

 

Di fatto si tratterebbe di un dimezzamento dei tassi di interesse 5 miliardi Il tetto della provvista.

La provvista della Cassa depositi e prestiti potrà essere aumentata fino a 5 miliardi sulla base delle risorse disponibili in relazione all’esito del monitoraggio sull’andamento dei finanziamenti.

 

 

 

Shares