Categorie: Alimentare, HOME PAGE, news,

15 novembre 2012 - La news ha avuto 24 visite
Profumo di pane - mostra storico - didattica con laboratorio - 16 -17 - 18 novembre - Antichi Forni - Macerata

Profumo di pane – mostra storico – didattica con laboratorio – 16 -17 – 18 novembre – Antichi Forni – Macerata

1352283227_loc.jpg,1352283227_loc.jpg,1352283227_loc.jpg 

Dal 16 al 18 novembre gli Antichi forni torneranno al loro antico splendore e alla funzione per la quale erano stati creati, cioè quella di centro commerciale della città di Macerata, luogo di socializzazione, di informazione e di aggregazione.

Da venerdì 16 novembre a domenica 18 novembre la Confartigianato organizzerà in quei locali, proprio nel cuore della nostra città, la manifestazione intitolata “Profumo di pane” per un ritorno alla tradizione di acquistare il pane direttamente dai fornai. Il progetto è stato ideato da Caterina Fedeli per amore verso la nostra città e la sua storia. Infatti oltre ad un forno elettrico per la preparazione del pane fresco, sarà ricostruito l’ambiente che esisteva nel 1500 con la macelleria, il locale dello speziale (saranno anche esposti alcuni degli antichi vasi degli speziali), e degli altri esercizi commerciali. Fino al 1750 il corridoio che si trova sulla destra a fianco degli Antichi forni  era un vicolo che collegava piaggia della Torre con piaggia dell’Università mentre gli Antichi forni, in tutta l’area coperta a volta, erano una vera e propria galleria commerciale (un autentico supermercato ante litteram) dove tutti andavano a fare la spesa, si colloquiava, si apprendevano le notizie della città si socializzava.

Tutto ha cominciato a cambiare quando iniziarono i lavori per la costruzione del teatro per il quale fu realizzato anche un impianto sotterraneo per il riscaldamento ad aria calda del pubblico in sala. L’ultimo esercizio a chiudere fu proprio quello del fornaio, nel primo dopoguerra. Ci si è resi conto di tutto ciò quando si è pensato di ristrutturare gli Antichi forni e l’incarico fu affidato all’arch.Giancarlo De Mattia, il quale, tra l’altro, ha scoperto che la parte voltata della galleria è a temperatura sempre costante e non ci sono correnti. Nel restauro vennero compresi un nuovo impianto illuminotecnico, un impianto di riscaldamento ad aria calda e tutti gli accorgimenti possibili per far tornare quegli ambienti all’antico splendore, come luogo di incontro e di socializzazione.

La manifestazione “Profumo di pane” si aprirà alle ore 17 di venerdì 16 novembre con il saluto delle autorità  e la visita di tutti i locali mentre alle 18,30 ci sarà la rievocazione della storia degli Antichi forni. Alle 19 si darà il via alle degustazioni del pane fresco e di alcune eccellenze gastronomiche del territorio. Tutta la galleria sarà animata da poster giganteschi che rievocheranno le antiche tradizioni mentre nei vari locali si aggireranno dei personaggi particolari per ricreare un’atmosfera vivace e gioiosa. Sabato 17 novembre apertura dalle 9 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 19,30 con un susseguirsi di degustazioni di dolci e pane fresco, mentre per i bambini è previsto un laboratorio creativo di pane intitolato “Piccoli fornaretti all’opera” in modo che anche i più piccoli conoscano la storia del pane e tutto il ciclo produttivo. Identico il programma di domenica 18 novembre quando è prevista una grossa affluenza di bambini e genitori.

Tutto questo è stato possibile grazie alla collaborazione e all’impegno di Camera di commercio, Comune di Macerata, Artepan, La Meridiana, Caterina Fedeli, la Pro Loco di Piediripa, l’arch.Giancarlo De Mattia, Luigi Staffolani e la sartoria Arianna.

 

Programma: 

Venerdì 16 Novembre

Ore 17,00 Saluto inaugurale

18,30 La galleria degli Antichi Forni si racconta

19,00 Degustazioni

 

Sabato 17 Novembre

 

Ore 16,30 Piccoli Fornaretti all’opera – laboratorio creativo di pane

 

Domenica 18 Novembre

 

ore 9/12,30 – 16,30/19,30 dolci e pane fresco ore 9/12,30 – 16,30/19,30 dolci e pane fresco

1352283227_loc.jpg,1352283227_loc.jpg,1352283227_loc.jpg

 

Shares