Categorie: Moda, news,

12 settembre 2012 - La news ha avuto 51 visite
GLI IMPRENDITORI DEL "100% MADE IN ITALY" AL MICAM DI MILANO

GLI IMPRENDITORI DEL "100% MADE IN ITALY" AL MICAM DI MILANO

 

Il futuro delle imprese della calzatura passa per il Micam: con la morsa della crisi economica sempre più stretta, il salone internazionale dedicato alle calzature assume un’importanza vitale per le imprese del nostro distretto>. A parlare è Giuseppe Mazzarella, Presidente di Confartigianato Moda Macerata, che spiega:  <Lo Shoevent si terrà a Milano Rho dal 16 al 19 Settembre prossimo, quattro giorni intensi dove migliaia di buyers potranno apprezzare la qualità e il design delle nostre calzature interamente realizzate nei nostri territori e che pertanto possono vantare ed esibire il logo “100% Made in Italy” poiché rispettano i dettami della legge 166/ 2009 Art. 16 del “fatto INTERAMENTE in Italia. Solo le imprese che producono interamente nel nostro Paese possono infatti etichettare i loro prodotti con la dicitura 100% Made in Italy o con altra equivalente a tutela del consumatore e delle imprese che producono italiano>.

< Saranno quattro giorni di fiera intensi – continua il Presidente Mazzarella – su una superficie di 68.035  Mq espositivi (70.041 erano nell’ edizione di settembre 2011), con un totale di espositori di 1.537 (a settembre 2011 erano 1.595), di cui italiani 973 (a settembre 2011 erano 1.013), stranieri 600 (a settembre 2011 erano 582). I nostri artigiani mostreranno ai buyers di Europa, Asia e America le collezioni primavera estate 2013, collezioni che si caratterizzano per lo più da tinte di colore vivace nel trionfo del fashion con tacchi alti ma anche ballerine dai materiali più diversi come pelli leggere e traspiranti, fino ai tessuti tra lino e cotoni, il tutto arricchito da accessori che ne esaltano la bellezza e lo stile italiano. Non mancheranno poi le zeppe, nelle più diverse interpretazioni, la decolté e la calzatura elegante con varianti in pellami lucidi quasi vetrati. Per l’uomo tra le novità c’è la calzatura classica interpretata in maniera meno rigorosa e quasi sportiva giocando sui materiali, sui colori e sulle suole, che in questo caso rivestono un importante ruolo per il look della scarpa stessa, una calzatura “eclettica” da indossare in più occasioni>. <Confartigianato Imprese  – conclude Mazzarella,  sarà presente al Micam con un grande spazio espositivo al padiglione 4  dove promuoveremo il 100% Made in Italy e dove i nostri artigiani faranno dimostrazioni professionali nella costruzione della calzatura fatta a mano>.

 

<Confartigianato Imprese Macerata – prosegue Paolo Capponi dell’Ufficio Moda – è impegnata oramai da 10 anni nell’accompagnare le proprie imprese verso un processo di internazionalizzazione che ha visto molte delle proprie imprese affermarsi in nuovi mercati internazionali d’Europa ed oggi e più di sempre in Russia, Giappone, Emirati e Cina, processo questo inimmaginabile qualche anno fa. Ricordo infatti che la Confartigianato ha iniziato il processo Export con soli tre imprenditori pionieri e che oggi le imprese della nostra Associazione dedite all’export sono più di 100. Vale ricordare poi – continua Capponi – che la realtà calzaturiera della nostra Provincia è costituita da circa 1.000 imprese (prodotto finito) con 13.000 addetti, e che il settore della calzatura e pelletteria rappresenta circa il 30% dell’ economia territoriale, con circa 1.700 milioni di fatturato, con una quota relativa all’export che copre il 60% del totale del prodotto provinciale esportato. Saranno circa 400 le imprese delle Marche a partecipare a questa edizione del Micam, 350 dal Distretto Fermano – Maceratese e di queste più della metà certificate 100% Made in Italy, garanzia di prodotto di altissima qualità, design, rispetto di tutte le regole sociali e sanitarie, assicurazione altresì per il consumatore di un acquisto consapevole e senza sorprese. Se acquistiamo prodotti 100% Made in Italy –-  oltre a garantirci qualità, contribuiamo ad arricchire i nostri territori e quindi le nostre famiglie>.

 

 

 UFFICIO STAMPA CONFARTIGIANATO IMPRESE MACERATA

 

 

Shares