Categorie: HOME PAGE, news,

31 luglio 2012 - La news ha avuto 37 visite
Richieste Canone Rai: indicazioni per le imprese

Richieste Canone Rai: indicazioni per le imprese

1343917242_fac_similecomunicaznopossessoapparecchio.pdf,1343917242_fac_similecomunicaznopossessoapparecchio.pdf 

Nel dar seguito alle nostre precedenti comunicazioni, vi comunichiamo che il 4 luglio 2012 Confartigianato ha inviato all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato una lettera per segnalare la ripresa della massiccia campagna della RAI nei confronti delle imprese per il pagamento del Canone speciale alla TV, chiedendo di valutare nello specifico se sussistano i presupposti dell’ingannevole pubblicità.

 

In particolare abbiamo segnalato che i solleciti di pagamento sono trasmessi con modalità invasive a destinatari il cui elenco è stato probabilmente attinto in modo indifferenziato dai registri camerali, indipendentemente cioè dal fatto che le imprese si trovino nella condizioni di obbligo di pagamento ovvero abbiano già assolto l’obbligo, se tenute.

 

Abbiamo inoltre sottolineato che nelle lettere viene pretestuosamente fatto riferimento ai recenti eventi sportivi cosa che, a nostro avviso, trae ulteriormente in inganno le imprese lasciando intendere che l’importo richiesto (con bollettino allegato e precompliato con cifre del tutto indicative) sia dovuto una tantum e aggiuntivo rispetto a quello ordinario dell’Abbonamento speciale alla televisione , cioè come “contributo” per le spese sostenute da RAI per l’acquisto dei diritti televisivi.

 

Nel ribadire pertanto quanto già specificato nelle precedenti comunicazioni rispetto alle indicazioni da fornire alle imprese associate, rinviamo a successivi aggiornamenti sull’argomento.

 

In allegato fac – simile di dichiarazione di non possesso degli apparecchi in oggetto.

1343917242_fac_similecomunicaznopossessoapparecchio.pdf,1343917242_fac_similecomunicaznopossessoapparecchio.pdf

 

Shares