Categorie: CAAF, confartigianato persone, HOME PAGE, news, patronato INAPA,

17 luglio 2012 - La news ha avuto 136 visite
FONDO REGIONALE ANTICRISI 2012

FONDO REGIONALE ANTICRISI 2012

1342537057_FONDO_ANTICRISI_2012_decreto_approvazione_del_bando.pdf,1342537057_FONDO_ANTICRISI_2012_decreto_approvazione_del_bando.pdf,1342537057_FONDO_ANTICRISI_2012_decreto_approvazione_del_bando.pdf,1342537057_FONDO_ANTICRISI_2012_decreto_approvazione_del_bando.pdf,1342537057_FONDO_ANTICRISI_2012_decreto_approvazione_del_bando.pdf 

FINALITA’

Concessione di n. 1.200 sussidi a sostegno delle famiglie con lavoratori disoccupati.

 

BENEFICIARI

Ex lavoratori dipendenti, residenti da almeno tre anni nella regione Marche, ovvero dal 16/07/2009, che hanno perso il lavoro dal 1 gennaio 2010 e che non godono di indennità o che hanno un’indennità a seguito di licenziamento.

Sono esclusi dal bando i lavoratori in sospensione di attività.

Sono invece ammessi coloro che hanno perso il lavoro a causa di:

  • licenziamento;
  • dimissioni per giusta causa;
  • mancato rinnovo di un contratto a termine (perdita del lavoro dal 01/01/2010 e maturazione dal 01/09/2009 di un periodo lavorativo di almeno tre mesi, ovvero 90 giorni, con uno o più contratti di lavoro anche non continuativi).

Non possono presentare la domanda coloro i quali sono risultati beneficiari del sussidio di solidarietà per l’anno 2011.

Sono ritenuti validi i rapporti di lavoro subordinato, di somministrazione, di apprendistato, i contratti di collaborazione coordinata e continuativa o a progetto e i contratti per colf e badanti. Gli stage e i tirocini formativi sono invece da prendere in considerazione solo ai fini dell’abbattimento del reddito ISEE.

Non può accedere al bando chi è titolare di partita iva e di pensione da lavoro.

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda di sussidio può essere presentata dal 16/07/2012 al 31/08/2012 tramite il nostro CAF, che ne verificherà le condizioni di ammissibilità e la completezza della documentazione.

La graduatoria verrà stilata in base al valore ISEE rimodulato, abbattendo la quota del reddito da lavoro dipendente.

 

MISURA DEL SUSSIDIO

Il sussidio sarà pari ad euro 200,00 e verrà corrisposto per un periodo di 6 mesi in due rate da euro 600,00 ciascuna: la prima verrà erogata ad approvazione della graduatoria, la seconda in seguito alla conferma dello stato di non occupazione che dovrà avvenire tassativamente nel periodo 15/12/2012-15/01/2013.

Il sussidio è esente da IRPEF ai sensi dell’art. 34, terzo comma, del DPR 601/73.

 

 

Per Info

Franco Ronconi

Tel. 0733.366405 – Fax 0733.366249

e-mail f.ronconi@macerata.confartigianato.it

www.macerata.confartigianato.it

1342537057_FONDO_ANTICRISI_2012_decreto_approvazione_del_bando.pdf,1342537057_FONDO_ANTICRISI_2012_decreto_approvazione_del_bando.pdf,1342537057_FONDO_ANTICRISI_2012_decreto_approvazione_del_bando.pdf,1342537057_FONDO_ANTICRISI_2012_decreto_approvazione_del_bando.pdf,1342537057_FONDO_ANTICRISI_2012_decreto_approvazione_del_bando.pdf

 

Shares