Categorie: HOME PAGE, Moda, news,

7 marzo 2012 - La news ha avuto 31 visite
M I C A M, Confartigianato Imprese Macerata: positivo il trend per le nostre aziende artigiane

M I C A M, Confartigianato Imprese Macerata: positivo il trend per le nostre aziende artigiane

 

Positivo, pur con un moderato ottimismo, il bilancio della partecipazione al MICAM di Milano per le nostre imprese artigiane del settore calzaturiero. Delle 1560 imprese partecipanti all’importante manifestazione fieristica milanese, contro le 1623 dell’edizione invernale del 2011, 410 sono state le imprese partecipanti del distretto marchigiano, di cui 250 dal distretto fermano, 110 da quello maceratese, 30 da Ascoli, 15 da Ancona e 5 da Pesaro.

< Si conferma come da previsione, un grosso impulso di operatori dei mercati esteri – dice Paolo Capponi – responsabile settore moda di Confartigianato Imprese Macerata, che ha accompagnato al Micam le imprese associate intervenute – in particolar modo Russia, Cina, Giappone, Turchia e Kazakistan. Ritornano a farsi presenti anche operatori di paesi europei quali Germania e Francia>.

<Per quanto riguarda gli ordini – continua Capponi –  c’è un moderato ottimismo, poiché sono stati confermati gli stessi numeri dell’edizione invernale, con qualche contatto in più da gestire al rientro. Dobbiamo però confermare il passo lento dell’Italia: i buyers italiani sono sempre meno e confermano acquisti di tipo basic con numero di ordini moderato. La tendenza di acquisto conferma comunque l’interesse per la fascia medio/alta dei prodotti, con attenzione puntata non tanto sul prezzo bensì sulla qualità, l’originalità e lo stile del manufatto>.

Aspetto rilevante di questa edizione in un momento di crisi ancora pesante – conclude Capponi – è la conferma del nutrito numero di imprese artigiane che hanno partecipato all’evento fieristico, molte delle quali hanno presentato, in applicazione della  legge 166/2009, prodotti con marchio “100% made in Italy” che garantisce l’autenticità del prodotto interamente italiano, a dimostrazione che la campagna promossa da Confartigianato e partita proprio dall’Associazione provinciale di Macerata, sta riscuotendo, nelle imprese che effettivamente producono il vero Made in Italy, una crescente condivisione. Sempre più infatti, da svariate realtà nel territorio nazionale, stanno arrivando richieste di informazioni su come gestire la promozione del 100% Made in Italy>.

 

                                                                                           UFFICIO     STAMPA

                                                                         CONFARTIGIANATO IMPRESE MACERATA

 

 

Shares