Categorie: HOME PAGE, news, Pulitintolavanderie,

19 gennaio 2012 - La news ha avuto 145 visite
Attività di pulitintolavanderia - chiarimenti in merito alla L.R. 25/2011

Attività di pulitintolavanderia – chiarimenti in merito alla L.R. 25/2011

 

Con riferimento alla L.R. 25/2011  che disciplina l’attività di pulitintolavanderia si forniscono alcuni chiarimenti in merito a:

1-      Le tintolavanderie in attività alla data dell’entrata in vigore della L.R. – pubblicata il 29/12/2011 BU N. 112 -hanno due anni di tempo per segnalare ai Comuni il nominativo del responsabile tecnico

2-      La Regione, dopo apposita concertazione con le ass.ni  datoriali, entro tre mesi dall’entrata in vigore della legge adotteranno  gli atti necessari ad identificare i diplomi  e  i contenuti tecnico culturali dei programmi di formazione professionale al fine di ottenere idoneità professionale per a svolgere l’attività.

3-      I Comuni entro  6 mesi da quanto al punto 2- adottano o adeguano, sentite le associazioni di Categoria, il regolamento comunale.

 

 

 

Per informazioni:

 

p.capponi@macerata.confartigianato.it

 

0733.366285

 

Shares