Categorie: Fiscale, news,

19 settembre 2011 - La news ha avuto 79 visite
Fiscale - NUOVE ALIQUOTE - Nuova Iva alla consegna o al pagamento

L’incremento dell’Iva dal 20 al 21% si applica a tutte le prestazioni di servizi che verranno pagate dal 17 settembre in poi e alle cessioni di beni mobili, la cui consegna al cliente avviene dal 17 settembre.

È stata pubblicata nella «Gazzetta Ufficiale» di venerdì 16 settembre, infatti, la Legge 14 settembre 2011, n. 148,
che ha convertito la manovra di Ferragosto (Dl 138/2011). L’agenzia delle Entrate, intanto, ha emanato un comunicato stampa in cui chiarisce che, nella fase di prima applicazione della nuova aliquota, è possibile che ragioni tecniche impediscano il rapido adeguamento dei software per la fatturazione e dei misuratori fiscali, quindi, gli operatori potranno regolarizzare le fatture eventualmente emesse e i corrispettivi annotati in modo non corretto, effettuando la variazione in aumento dell’imposta, prevista dall’articolo 26, comma 1, Dpr 633/72.

Questa non comporterà alcuna sanzione, se la maggiore Iva, collegata all’aumento dell’aliquota, verrà comunque versata nella liquidazione periodica in cui l’Iva diviene esigibile. L’aumento al 21% riguarda solo l’Iva ordinaria e non quelle aliquote agevolate, del 4% e del 10%, e si applica alle «operazioni effettuate a partire» dal 17 settembre.

Per informazioni:

a.silvestroni@macerata.confartigianato.it

0733.366408

 

Shares