Categorie: Ambiente, news,

20 aprile 2011 - La news ha avuto 89 visite
DENUNCIA DEI RIFIUTI MUD O "DICHIARAZIONE" SISTRI?

DENUNCIA DEI RIFIUTI MUD O "DICHIARAZIONE" SISTRI?

1299668534_2011.03.02.circolare_Min_Amb.pdf,1299668534_2011.03.02.circolare_Min_Amb.pdf 

 

DENUNCIA DEI RIFIUTI MUD O "DICHIARAZIONE" SISTRI?

Con la circolare del 2 marzo 2011 il Ministero dell’Ambiente ha chiarito (?!) quali siano le modalità per la presentazione della comunicazione dei dati relativi ai rifiuti prodotti, gestiti, movimentati nel 2010 e nel periodo 1° gennaio 2011 – 31 maggio 2011 e quali siano i soggetti obbligati.

Due le scadenze:

  • 30 aprile 2011 per la comunicazione dei dati relativi al 2010;
  • 31 dicembre 2011 per la comunicazione dei dati relativi al periodo 01.01.2011-31.05.2011

Tre le tipologie dei soggetti obbligati:

  • chi deve presentare la dichiarazione SISTRI
  • chi deve presentare il MUD
  • chi non deve presentare alcuna comunicazione.

Devono presentare la dichiarazione SISTRI:

  • le imprese e gli enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento rifiutiù
  • le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi tranne gli imprenditori agricoli con volume d’affari non superiore a 8.000 euro
  • le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti non pericolosi di cui all’art. 184, comma 3, lett. c) d) e g) del D.Lgs. 152/2006 con più di 10 dipendenti

Devono presentare il MUD:

  • i soggetti che effettuano raccolta, il trasporto, il trattamento ed il recupero dei veicoli fuori uso (rif. D.Lgs. 209/2003) solo per il 2010. Per il periodo 01.01.2011-31.05.2011 tali soggetti dovranno presentare la dichiarazione SISTRI.
  • i produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) iscritti al relativo Registro Nazionale (rif. D.Lgs. 151/205)
  • il Consorzio Nazionale degli Imballaggi
  • i comuni o i loro consorzi e le comunità montane
  • i comuni della Regione Campania e i comuni che aderiscono volontariamente al SISTRI

Non devono presentare alcuna dichiarazione:

  • i soggetti che effettuano a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti
  • i commercianti e gli intermediari di rifiuti senza detenzione
  • i consorzi istituiti per il recupero o il riciclaggio di particolari tipologie di rifiuti che organizzano la gestione di tali rifiuti per conto dei consorziati

Come presentare la dichiarazione SISTRI (modalità alternative):

  • compilando in via telematica gli appositi modelli, che saranno pubblicati sul portale http://www.sistri.it/

oppure

  • compilando e trasmettendo alla CCIAA territorialmente competente, previo pagamento del diritto di segreteria e con le stesse modalità utilizzate per la presentazione del MUD dello scorso anno, le schede riportate nel DPCM 27 aprile 2010.

Come presentare il MUD:

  • compilando e trasmettendo alla CCIAA territorialmente competente, previo pagamento del diritto di segreteria e con le stesse modalità utilizzate per la presentazione del MUD dello scorso anno, le schede riportate nel DPCM 27 aprile 2010.
  • per i produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE), collegandosi per via telematica al sito ww.registroaee.it e seguendo le istruzioni ivi esposte.

IMPORTANTE! I trasportatori professionali di rifiuti non devono presentare alcuna dichiarazione per il 2010!

Per ulteriori chiarimenti, vedere la allegata circolare del 2 marzo 2011 del Ministero dell’Ambiente.

1299668534_2011.03.02.circolare_Min_Amb.pdf,1299668534_2011.03.02.circolare_Min_Amb.pdf

 

Shares