Categorie: HOME PAGE, news,

15 marzo 2011 - La news ha avuto 22 visite
CCNL Artigiani – festività del 17 marzo per il 150° dell'Unità d'Italia

CCNL Artigiani – festività del 17 marzo per il 150° dell’Unità d’Italia

 

 

Si comunica che sulla Gazzetta Ufficiale n. 44 del 23 febbraio 2011 è stato pubblicato il Decreto Legge 22 febbraio 2011 n. 5 che disciplina gli effetti civilistici conseguenti all’istituzione da parte della Legge n. 100 del 29 giugno 2010, per il solo anno 2011, della Festività Nazionale per il giorno 17 marzo, in occasione del centocinquantenario dell’Unità d’Italia. Giorno in cui resteranno chiuse aziende, scuole ed uffici.

Nello specifico il Decreto legge ha disposto che per il solo anno 2011 gli effetti economici e gli istituti giuridici e contrattuali previsti per la festività soppressa del 4 novembre (Festa delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale) non si applicano a tale ricorrenza ma, in sostituzione, alla festa nazionale per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia proclamata per il 17 marzo 2011.

Conseguentemente, nella busta paga del mese di novembre 2011 non verrà corrisposta la quota giornaliera di retribuzione relativa alla festività del 4 novembre in quanto tale festività risulterà effettivamente goduta il 17 marzo 2011.

Si tratta di una misura che viene incontro alla richiesta della Confartigianato, e di altre associazioni datoriali, di non sovraccaricare di un ulteriore onere economico le imprese.

Da ultimo, preme ribadire che tale festività si configura esclusivamente per l’anno 2011, mentre per gli anni prossimi avrà carattere di giornata di ordinaria prestazione lavorativa.

 

Shares