Categorie: news, Sicurezza,

14 dicembre 2010 - La news ha avuto 86 visite
Valutazione del rischio da stress lavoro-correlato

Valutazione del rischio da stress lavoro-correlato

1292340417_lavoro.jpg,1292340417_lavoro.jpg,1292340417_lavoro.jpg 

 

Il servizio ambiente e sicurezza vuole ricordare che, tra i nuovi obblighi in materia di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro, il testo unico sulla sicurezza prevede anche la valutazione del rischio da stress lavoro-correlato.

La valutazione del suddetto rischio costituisce parte integrante della "valutazione di tutti i rischi" prevista dalla vigente normativa e, come tale, viene effettuata dal datore di lavoro in collaborazione con tutte le altre figure coinvolte nel sistema sicurezza aziendale (RSPP, RSL, medico competente laddove presente).

L’obbligo di procedere alla valutazione del fattore di rischio decorre dal 31 dicembre 2010, da intendersi come data di avvio delle attività di valutazione: entro tale giorno il datore di lavoro dovrà riportare nel documento di valutazione dei rischi la programmazione temporale delle attività di valutazione, inclusa l’indicazione del termine finale di espletamento delle stesse.

L’ufficio ambiente e sicurezza è a disposizione per gli approfondimenti del caso e per supportare i datori di lavoro sia nella fase introduttiva-preparatoria della valutazione sia nelle fasi successive di rielaborazione dati e di stesura del documento.

 

Per informazioni:

– Federico Mosca – Responsabile Servizio Ambiente e Sicurezza – Tel. 0733.366612 e-mail f.mosca@macerata.confartigianato.it

– Confartigianato Imprese Macerata Vicolo S. Croce 11 – 62100 Macerata Tel. 0733.3661

– Uffici Ambiente e Sicurezza delle Sedi Confartigianato della provincia di Macerata

1292340417_lavoro.jpg,1292340417_lavoro.jpg,1292340417_lavoro.jpg

 

Shares