Categorie: CAAF, confartigianato persone, Fiscale, news,

20 novembre 2010 - La news ha avuto 109 visite
Detassazione del salario legato ad incrementi di produttività

I chiarimenti dell’Agenzia semplificano le procedure ed evitano corse per i datori di lavoro per il rilascio delle certificazioni entro il 30 settembre p.v.

Più tempo per lavoratori ed aziende e semplificazioni delle procedure per il recupero della maggior imposta pagata dai lavoratori in relazione a somme corrisposte per incrementi di produttività.

L’Agenzia delle entrate con due circolari di ieri (n. 47 – congiunta con il Ministero del lavoro – e n. 48, in allegato) conferma che nel CUD/2011 i datori di lavoro potranno certificare le somme erogate, per il 2008 e 2009, legate ad incrementi di produttività assoggettabili ad imposta sostitutiva. Il dipendente potrà recuperare il proprio credito direttamente nella prossima dichiarazione dei redditi (730/2011 ovvero UNICO/2011).

La soluzione viene incontro alle esigenze manifestate dalla Confederazione, unitariamente alle altre Organizzazioni di rappresentanza, consentendo ai datori di lavoro di disporre di un maggior tempo per il rilascio delle certificazioni ai propri dipendenti.

Importanti chiarimenti anche per quanto concerne il lavoro straordinario: nella circolare n. 47/2010 viene affermato che lo straordinario agevolabile è “solo quello per il quale sussista un vincolo di correlazione con i parametri di produttività”. In merito alla prova della correlazione la circolare precisa che “può consistere in una dichiarazione con la quale l’impresa stessa attesti che la prestazione lavorativa abbia determinato un risultato utile per il conseguimento di elementi di competitività e redditività legati all’andamento economico della impresa”. Anche per il beneficio legato a lavoro notturno e a lavoro organizzato su turni l’agevolazione “è subordinata al perseguimento di un incremento di produttività che trovi riscontro in una dichiarazione all’impresa”.

Si rinvia ad una prossima Informativa per un commento più compiuto dei due documenti di prassi

Per informazioni:

f.ronconi@macerata.confartigianato.it

0733.366405

 

Shares