Categorie: HOME PAGE, Moda, news,

30 luglio 2010 - La news ha avuto 145 visite
Made in Italy, lettera di contestazione da Bruxelles

Made in Italy, lettera di contestazione da Bruxelles

 

 

Come anticipato oggi dal Sole 24 ore, la Commissione europea ha confermato l’invio di una lettera all’Italia, a firma del direttore generale Impresa e industria della Commissione, Heinz Zourek, in cui contesta la mancata notifica formale a Bruxelles, nei tempi previsti dalla normativa Ue, della legge 8 aprile 2010 n. 55 sul made in Italy, meglio nota come Reguzzoni-Versace, recante disposizioni concernenti la commercializzazione di prodotti tessili, della pelletteria e calzaturieri.

La contestazione entra anche nel merito: per la Commissione il testo del provvedimento viola alcuni dei principi della libera circolazione delle merci, costituendo un ostacolo ingiustificato al commercio e al funzionamento del mercato unico europeo.

Per informazioni:

p.capponi@macerata.confartigianato.it

0733.366285

 

Shares