Categorie: Fiscale, news,

29 giugno 2010 - La news ha avuto 21 visite
Detassazione spese campionario per le imprese del settore tessile

Detassazione spese campionario per le imprese del settore tessile

1275982965_prot833_Info58_10_detassazione_campionari.doc,1275982965_prot833_Info58_10_detassazione_campionari.doc,1275982965_prot833_Info58_10_detassazione_campionari.doc 

 

Come è noto, il DL 10/2010 "Decreto Incentivi" è stato recentemente convertito, con modificazioni, in legge n. 73 del 22 maggio 2010 (pubblicato nella G.U. n. 120 del 25 maggio 2010).

Una delle principali modifiche introdotte è stata l’allargamento degli incentivi sugli investimenti in attività di ricerca industriale e sviluppo precompetitivo finalizzate alla realizzazione dei campionari alle imprese che svolgono l’attività di fabbricazione di articoli in pelle e simili (Tabella Ateco – divisione 15) e la fabbricazione di bottoni (codice attività 32.99.20).

Di fatto, sono state quindi accolte anche le richieste di cui si era fatto portavoce con il Governo il Presidente Spacca , volte a coinvolgere negli incentivi anche il comparto calzaturiero.

In allegato inoltre un’interessante informativa della Direzione Politiche Fiscali della Confederazione nella quale, anche alla luce di una recente circolare dell’Agenzia delle Entrate, sono illustrate le modalità con cui le imprese possono fruire delle agevolazioni in oggetto.

 

Per informazioni:

a.silvestroni@macerata.confartigianato.it

0733.366408

1275982965_prot833_Info58_10_detassazione_campionari.doc,1275982965_prot833_Info58_10_detassazione_campionari.doc,1275982965_prot833_Info58_10_detassazione_campionari.doc

 

Shares