Categorie: Fiscale, news,

9 dicembre 2009 - La news ha avuto 50 visite
Tremonti ter: la detassazione degli investimenti - guida alla norma

La norma, denominata “Detassazione degli investimenti in macchinari”, (Articolo 5 del decreto legge 1° luglio 2009, n. 78 convertito nella legge 3 agosto 2009, n. 102), stabilisce che i titolari di reddito d’impresa possono escludere dalla tassazione, nella misura pari al 50% del valore degli investimenti, gli acquisti di nuovi macchinari e nuove apparecchiature di cui alla divisione 28 della tabella ATECO 2007, effettuati nel periodo compreso tra il 1° luglio 2009 ed il 30 giugno 2010.

A seguito dell’espresso riferimento al reddito d’impresa, non sono interessati dalla disposizione in esame le altre tipologie reddituali, tra cui si segnalano i lavoratori autonomi.La detassazione può essere fruita esclusivamente in sede di versamento del saldo delle imposte sui redditi dovute per il periodo d’imposta di effettuazione degli investimenti. La stessa è quindi di fatto applicabile a partire dal periodo d’imposta 2009 ed avrà rilevanza nel mod. unico 2010 ( per gli investimenti effettuati nel periodo compreso tra il 1° luglio ed il 31 dicembre 2009).Non rileva la veste giuridica del contribuente; il beneficiario dell’incentivo può quindi essere una ditta individuale , una società di persone o una società di capitali. Per l’individuazione dei beni oggetto dell’investimento e del correlato incentivo fiscale occorre fare riferimento ai macchinari ed alle apparecchiature comprese nella divisione “28” della tabella Ateco 2007 di cui al Provvedimento Agenzia Entrate 16.11.2007.

 

VISIONA IN ALLEGATO LE DOMANDE MAGGIORMENTE ESPLICATIVE DELLA TREMONTI – TER

 

Per informazioni:

a.silvestroni@macerata.confartigianato.it

0733.366408

 

Shares