Categorie: Autoriparazione, news,

29 aprile 2009 - La news ha avuto 77 visite
CARROZZIERI, DA CONFARTIGIANATO IL NUOVO TEMPARIO PER LE IMPRESE DEL SETTORE

CARROZZIERI, DA CONFARTIGIANATO IL NUOVO TEMPARIO PER LE IMPRESE DEL SETTORE

 

Il 23 aprile 2009, l’Associazione Nazionale Carrozzieri di Confartigianato e la Planus Group, una delle migliori realtà operanti nel settore dell’automotive italiano, hanno firmato un accordo per la redazione di un tempario indipendente per la definizione dei tempi di riparazione delle autovetture.
Alla presenza e con l’avallo del Presidente di Confartigianato Imprese, Giorgio Guerrini, hanno firmato l’accordo il Presidente dell’ANC Confartigianato, Roberto Ansaldo, e l’Ing. Fortunato di Martino, managing director di Planus Group, società che curerà gli aspetti tecnico-commerciali della nuova versione del tempario adottato dai carrozzieri associati a Confartigianato.
All’incontro hanno preso parte anche Antonio Miele, Presidente dei riparatori auto, elettrauto e gommisti di Confartigianato, Raffaele Cerminara, Segretario nazionale di ANC Confartigianato, Dario Visconti, membro della Giunta esecutiva di Confartigianato, e Domenico Scarpelli, Direttore Politiche organizzative di Confartigianato.
In un momento di grave crisi economica generale, ed in particolare del settore automotive l’Associazione Carrozzieri, grazie al sostegno della Confederazione, ha deciso di investire capitali e le capacità dei propri dirigenti per continuare a garantire un futuro di trasparenza e di interventi realizzati a regola d’arte ai clienti delle aziende artigiane del settore. Per dieci anni, infatti, la trasparenza negli interventi e la correttezza nei confronti dei  clienti sono stati, insieme alla sicurezza dei veicoli controllati, gli unici obiettivi del tempario.
Per questo si è deciso di adottare un tempario indipendente che possa, nel tempo, costituire un importante punto di riferimento per tutti gli addetti ai lavori.
Grazie al nuovo tempario, dunque, l’ANC Confartigianato punta a riattivare velocemente il processo di tempificazione, bloccato dopo dieci anni di esperienza del vecchio tempario ANIA/OOAA, creando una piattaforma informatica dove far convergere i dati di tempificazione e dove poter fruire di ulteriori servizi gestiti attraverso le sezioni della piattaforma, come ad esempio un’area tecnica e una sezione riservata alle news di settore.
Gli aspetti tecnici del progetto verranno assicurati da Planus Group, che ne curerà anche la parte commerciale.
L’obiettivo  è quello di poter estendere il  tempario a tutte le imprese del settore, poiché gli interventi dei carrozzieri artigiani sono realizzati a regola d’arte, rispettando tutti i parametri di qualità, certezza e trasparenza identificabili dai clienti stessi: quelle stesse caratteristiche che rispettano tutti i parametri di sicurezza dei veicoli su cui viaggiano.

 

Per informazioni:
f.meriggi@macerata.confartigianato.it    
0733.366228

 

Shares