Categorie: CAAF, news,

15 aprile 2009 - La news ha avuto 52 visite
730: le novità del 2009

730: le novità del 2009

 

Novità con il 730 del 2009:

– Aumento a 4000,00 euro del limite di detraibilità per interessi passivi su mutui ipotecari contratti per l’acquisto dell’abitazione principale;

– Possibilità per i lavoratori dipendenti del settore privato di beneficiare di una tassazione agevolata dei compensi percepiti per lavoro straordinario o per lavoro supplementare (contratto di lavoro part-time) o per premi di produttività;

– Beneficio di detrarre le spese per acquisto dei farmaci esclusivamente  con certificazione della spesa dal c.d. “scontrino parlante”;

– Per i contratti di locazione e contratti di ospitalità per studenti fuori sede, la detrazione del 19% (nel limite di € 2633,00) è riconosciuta anche per talune forme differenti di alloggio formalizzate con enti per il diritto allo studio e Università;

– Se hai sottoscritto un abbonamento a servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale spetta la detrazione d’imposta del 19%;

– I Docenti possono portare in detrazione le spese di auto aggiornamento e formazione nel limite di € 500,00;

– Viene prorogata la detrazione per le spese sostenute dai genitori per il pagamento delle rette di asili nido (limite per bambino euro 632,00);

– Per il riscatto della laurea di familiari fiscalmente a carico la detrazione spetta nella misura del 19% solo qualora il familiare non sia mai stato iscritto al alcuna forma obbligatoria di previdenza;

– Proroga della detrazione del 20% sugli importi massimi compresi tra 1000 e 7500 euro relativi agli acquisti di frigoriferi e/o congelatori (elettrodomestici a basso consumo);

– Proroga della detrazione del 55% per spese di riqualificazione energetica (installazione di pannelli solari e misure per la riduzione della dispersione di calore come doppi vetri o nuove finestre comprensive di infissi);

– Richiesta di Bonus Straordinario per l’anno 2008 sempre che i componenti il nucleo familiare non abbiano già prodotto validamente un’istanza al sostituto d’imposta o all’Agenzia delle Entrate;

– Bonus Fiscale (c.d. incapienti e famiglie a basso reddito): possibilità di utilizzare il modello 730 per restituire gli importi percepiti a titolo di bonus straordinario, nel caso siano stati indebitamente percepiti.

 

MODELLO 730  2009

 

ISTRUZIONI

     
Per informazioni:
f.ronconi@macerata.confartigianato.it
0733.366405

 

Shares