Categorie: Eventi, Innovazione tecnologica, news,

10 aprile 2009 - La news ha avuto 20 visite
Dati incoraggianti per le nostre imprese dal PLAST 09 di Milano

Dati incoraggianti per le nostre imprese dal PLAST 09 di Milano

 <p align="justify"><font size="2">Si &egrave; svolta presso la nuova sede di &ldquo;Fiera Milano&rdquo; l&rsquo;edizione 2009 di PLAST, Salone internazionale triennale per l&rsquo;industria delle materie plastiche e della gomma.<br />Nelle giornate dal 24 al 28 marzo scorso, pi&ugrave; di 1200 espositori provenienti da tutto il mondo hanno occupato i 7 padiglioni destinati all&rsquo;importantissima manifestazione, proponendo impianti, attrezzature, soluzioni, componenti e tanta tecnologia innovativa come antidoto alla crisi che da mesi sta interessando l&rsquo;economia e la finanza mondiale.<br />La sezione dedicata ai materiali, in particolare, ha mostrato gli importanti passi avanti che sono stati fatti da alcune imprese nell&rsquo;innovazione di processo e di prodotto, coadiuvate in questo sforzo da Centri di ricerca privati o dalle Universit&agrave;.<br />Accompagnate dal Responsabile del settore di Confartigianato Imprese Macerata, Giuseppe Ripani, una decina di aziende del distretto specialistico di Montelupone-Recanati (tra cui CGF Pranzetti, TRIS Stampi, CS Plastic, Sampaolo Stampi, Fatar, DRAG e 2G), ha preso parte all&rsquo;evento, sostenute dal contributo dell&rsquo;Azienda speciale EX-IT della Camera di Commercio e raggruppate sotto l&rsquo;egida del Consorzio Export Materie Plastiche Tecnopool. che ha sede a Montelupone.<br />Il settore degli stampi e dello stampaggio delle materie plastiche &egrave; un settore strategico per l&rsquo;industria nazionale (anche se non sempre adeguatamente riconosciuto e valorizzato in Italia) dato che da questo comparto dipendono tutte le maggiori e importanti produzioni del nostro Made in Italy (automotive, strumenti musicali, arredo e oggettistica di design, casalinghi e calzature) oltre quelle di altri settori produttivi altrettanto importanti quali l&rsquo;elettronica, il medicale ed il packaging,&nbsp; food o non food.<br />Le aziende maceratesi sono in grado di fornire autorevolmente tutti i settori, essendo dotate di attrezzature e personale altamente specializzato: applicazione delle tecnologie pi&ugrave; avanzate e presenza di imprenditori, artigiani e non, che hanno ben compreso da tempo come internazionalizzarsi e fare squadra per avere successo su tutti i mercati.<br />Il loro stand &egrave; stato tra i pi&ugrave; frequentati, in un&rsquo;edizione che inevitabilmente ha fatto registrare una certa flessione nel numero complessivo di visitatori, suscitando interesse e richieste.<br />Oltre 30 i contatti importanti registrati, cui seguiranno in alcuni casi visite presso le nostre aziende e presso la sede del Consorzio Tecnopool per instaurare rapporti di collaborazione ovvero l&rsquo;invio di preventivi per la fornitura di stampi su progetto. Da notare che alcuni dei contatti avuti sono stati con importanti studi di Design, che hanno a loro volta numerosi clienti interessati alle forniture delle aziende maceratesi. Molte richieste anche dall&rsquo;estero, sia da Paesi europei dell&rsquo;ovest e dell&rsquo;est (Germania, Spagna, Russia, Repubblica Ceca, Romania, Ungheria) che da Paesi extraeuropei (Siria, Iran, Tunisia, Kenia), a dimostrazione che il settore degli stampi altamente tecnici &egrave; uno dei pochi in cui l&rsquo;Italia in generale e il distretto Montelupone-Recanati in particolare, risulta essere competitivo.<br />Un interessante numero di contatti ha riguardato produttori di componenti e articoli finiti, realizzati con materiali riciclati o biodegradabili: frontiera questa che deve meritare attenzione particolare per il futuro.&lt;&lt; Siamo abbastanza contenti di queste giornate fieristiche &ndash; ha detto l&rsquo;ing. Ripani di Confartigianato &ndash;&nbsp; perch&egrave; esse hanno dimostrato ancora una volta la capacit&agrave; e la voglia dei nostri imprenditori di continuare ad investire nelle proprie imprese, introducendo continua innovazione. Noi di Confartigianato siamo al loro fianco. Occorre per&ograve; che il sistema Marche e il sistema Italia sostenga maggiormente le imprese pi&ugrave; vivaci e sane (che sono in molti casi piccole se non piccolissime) anche nel loro grande sforzo di internazionalizzarsi. Da queste realt&agrave; potr&agrave; venire infatti un importante contributo alla ripresa del nostro sistema economico &gt;&gt;.<br />&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; <br />&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; UFFICIO&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; STAMPA<br />&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; CONFARTIGIANATO IMPRESE MACERATA<br /></font></p>

 

Shares