Categorie: Eventi, HOME PAGE, news,

28 gennaio 2009 - La news ha avuto 99 visite
Social Card, dagli artigiani uno sconto aggiuntivo

Social Card, dagli artigiani uno sconto aggiuntivo

 

Il Presidente di Confartigianato Imprese, Giorgio Guerrini, ha firmato l’accordo che permette “alle imprese associate operanti nel campo dell’alimentazione di svolgere un ruolo attivo nella diffusione e nell’utilizzo da parte dei cittadini della Social Card”. Grazie alla convenzione, infatti, gli artigiani che vorranno aderire all’iniziativa potranno riservare uno sconto del 5% sugli acquisti effettuati con la Carta Acquisti, “destinata a soddisfare le esigenze di natura alimentare, sanitaria ed energetica dei cittadini meno abbienti”. Una percentuale che, a discrezione dell’artigiano, può anche essere aumentata.
Ancora una volta, dunque, gli artigiani si dimostrano più che disponibili ad andare incontro alle esigenze del Paese, salvaguardando, per quanto possibile, il potere d’acquisto degli italiani in difficoltà economica.
L’iniziativa si rivolge esclusivamente agli imprenditori che operano nel comparto dell’alimentazione. Dai panificatori ai pastai, passando per gli oleari, i lattiero-caseari e chi lavora nel campo della ristorazione. Tutti potranno aderire alla rete d’acquisto della Social Card, contribuendo così, con un semplice 5% di sconto, ad aiutare le famiglie italiane più bisognose a superare una crisi che ha colpito, innanzitutto, le classi più deboli della società.
Per aderire all’iniziativa, l’impresa interessata non dovrà far altro che compilare il modello di adesione ed inviarlo alla propria Associazione provinciale o all’Ufficio Marketing nazionale, che provvederà ad inoltrare la richiesta di adesione ai Ministeri competenti.

 

Per informazioni:

info@macerata.confartigianato.it

0733.3661

 

Shares