Categorie: Impiantisti, news,

21 gennaio 2009 - La news ha avuto 43 visite
IMPIANTI termici: le novità della delibera regionale del 15/12/2008

IMPIANTI termici: le novità della delibera regionale del 15/12/2008

1232531706_AllegatoImpianti.doc,1232531706_AllegatoImpianti.doc 

Con l’approvazione dei criteri per l’attuazione della L.R. 9/2008 la Regione Marche ha dato il via alla campagna di controllo e di verifica degli impianti termici relativa al biennio 2009 –2010.


Le novità più rilevanti riguardano:

–  Per il biennio 2009/2010 il termine di scadenza per la consegna del rapporto di controllo tecnico ( autocertificazione ) per tutte le tipologie di impianti è fissato al 31 Gennaio 2010;   mentre per i successivi bienni  i termini di scadenza sono fissati al 31 di gennaio del 2° anno del relativo biennio;
–  per l’anno 2009 saranno ritenuti valide le autocertificazioni del controllo di efficienza energetica anche senza bollino verde effettuate precedentemente nel rispetto della tempistica del D.Lgs 192/2005 così come modificato dal D.Lgs 311/2006;   la validazione dell’autocertificazione mediante apposizione del bollino verde dovrà essere effettuata alla prima data utile di manutenzione;
–  il rapporto di controllo tecnico è ritenuto valido solo se sarà completo in tutte le sue parti
e se sarà presente il bollino verde;
– i manutentori che vorranno partecipare all’iniziativa bollino verde dovranno aderire alla stessa con apposita richiesta;
– per le prime accensioni di ogni tipo di impianto, il manutentore dovrà inviare il rapporto di controllo all’autorità competente e potrà rimandare alla prima data utile di manutenzione l’invio dell’autocertificazione corredata dal bollino verde;
– il valore del bollino verede è stato fissato in € 7,00 iva inclusa ( 5,83 + IVA );
– la costituzione di una commissione tecnica per, tra le altre cose, esaminare le proposte di modifica della L.R. 9/2008 e, nell’interesse dei cittadini, il rapporto tra imprese abilitate e verificatori;
– l’allegato A4 contenente la tabella riepilogativa degli interventi e delle relative periodicità

Ricordiamo che:

· l’autocertificazione è obbligatoria per tutti gli impianti termici;
· per gli impianti senza bollino verde l’ispezione è onerosa ed i relativi costi sono a carico del responsabile della manutenzione e dell’esercizio; 
· a questo si deve aggiungere la sanzione amministrativa da 100,00 a 600,00 graduata in relazione alla potenza dell’impianto e l’obbligo di effettuare l’autocertificazione  entro trenta giorni dalla data di accertamento dell’infrazione. 

 

Per informazioni:
f.meriggi@macerata.confartigianato.it
0733.366228

1232531706_AllegatoImpianti.doc,1232531706_AllegatoImpianti.doc

 

Shares