Categorie: Eventi, news,

10 dicembre 2008 - La news ha avuto 70 visite
Gli imprenditori Giuseppe Mazzarella ed Enzo Mengoni confermati ai vertici nazionali della Confartigianato

Gli imprenditori Giuseppe Mazzarella ed Enzo Mengoni confermati ai vertici nazionali della Confartigianato

 <p align="justify"><font size="2">Lo scorso 3 dicembre sono iniziate le Assemblee elettive nazionali dei 40 Gruppi di Mestiere di Confartigianato.<br />Per il prossimo quadriennio due imprenditori maceratesi, Giuseppe Mazzarella ed Enzo Mengoni, sono stati riconfermati ai vertici delle proprie Categorie.<br />Giuseppe Mazzarella, titolare del calzaturificio &ldquo;Mercury&rdquo; di Potenza Picena, sar&agrave; ancora alla guida della categoria &ldquo;Calzaturieri&rdquo;. &lt;&lt; Mi accingo &ndash; afferma l&rsquo;imprenditore &ndash; a questo secondo mandato con l&rsquo;obiettivo&nbsp; di dar seguito e completare un percorso iniziato quattro anni fa volto soprattutto a valorizzare il nostro sistema produttivo, oggi pi&ugrave; che mai priorit&agrave; in un momento di grave recessione per l&rsquo;intera economia mondiale. Ritengo in particolare punti salienti del mio impegno quelli concernenti lo sviluppo delle politiche di internazionalizzazione anche per le piccole imprese attraverso la partecipazione a manifestazioni fieristiche, autcoming ed attraverso la ricerca di nuovi mercati, quelli inerenti programmi e progetti atti a dare alle piccole imprese la giusta visibilit&agrave;&nbsp; facendo conoscere ed apprezzare il vero valore della &ldquo;qualit&agrave;&rdquo; artigiana, quelli riguardanti politiche di salvaguardia dall&rsquo;invasione dei prodotti di origine incerta con lotta serrata alle contraffazioni ed alle politiche di dumping attuate dai paesi asiatici, e, soprattutto, quelli atti a riprendere con vigore le iniziative sul &ldquo;made in Italy&rdquo; visto e considerato che son proprio le imprese artigiane le uniche a poter vantare che i propri prodotti sono realmente fatti nel nostro territorio nel rispetto di tutte le regole &gt;&gt;.<br />Enzo Mengoni, titolare del Forno Regina di Recanati, &egrave; stato invece confermato al vertice della categoria dei &ldquo;Panificatori&rdquo;.<br />&lt;&lt; Sono grato ai colleghi di tutt&rsquo;Italia&nbsp; che mi hanno rinnovato la loro fiducia per altri 4 anni &ndash; dichiara Mengoni – . Negli ultimi tempi la nostra categoria, oltre a pagare, come tutti, gli effetti della crisi in atto, &egrave; stata anche bersagliata da critiche pretestuose ed immotivate, oserei dire quasi criminalizzata per presunti abnormi rincari del prezzo del pane. Ed &egrave; appunto il rilancio dell&rsquo;immagine dei prodotti della panificazione e dei panificatori artigiani una delle priorit&agrave; su cui mi impegner&ograve; nel corso del mio nuovo mandato : penso, tra le possibili iniziative, ad adeguate politiche formative, specie per i giovani, aventi per obiettivo non solo la qualificazione professionale ma anche quella imprenditoriale; penso ad azioni di tutela e garanzia per i consumatori attraverso progetti (ad esempio la creazione di un &ldquo;marchio di qualit&agrave;&rdquo;) atti a qualificare e certificare il pane fatto con metodi artigianali &gt;&gt;.</font></p><p><font size="2"></font></p><font size="2">UFFICIO STAMPA CONFARTIGIANATO IMPRESE MACERATA</font><font size="2"> <p align="justify">&nbsp;</p></font>

 

Shares