Categorie: HOME PAGE, news,

30 luglio 2008 - La news ha avuto 49 visite
Politiche economiche: le introduzioni della manovra economica triennale

Politiche economiche: le introduzioni della manovra economica triennale

 

INTERNAZIONALIZZAZIONE – Cancellate le leggi 394/1981 e 304/1990. Introdotte nuove misure per unificare e gestire in modo integrato le risorse destinate al sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese. Unificati i fondi destinati a studi di fattibilità e prefattibilità e ad altre azioni di penetrazione commerciale stabile sui mercati esteri.

FONDO ROTATIVO PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE – Istituito un apposito fondo rotativo per favorire la fase di start-up di progetti di internazionalizzazione di aziende singole o di aggregazioni di imprese. Gli interventi del fondo hanno per oggetto investimenti transitori, e non di controllo nel capitale di rischio di società appositamente costituite da singole PMI o loro raggruppamenti, per realizzare progetti di internazionalizzazione.

ENERGIA – Ridefinita la strategia energetica nazionale: riavvio del nucleare, diversificazione delle fonti di energia e delle aree geografiche di approvvigionamento, miglioramento delle infrastrutture. Confermate le politiche di promozione delle fonti rinnovabili di energia e dell’efficienza energetica. Confermata anche la verifica della sostenibilità ambientale nella produzione e negli usi finali dell’energia.

PRIVACY – Diminuiscono gli adempimenti (come auspicato dalla Confederazione) in materia di gestione di dati personali. In particolare, per i soggetti che trattano dati non sensibili, viene meno l’obbligo di redazione del Documento Programmatico di Sicurezza, sostituito da una semplice autocertificazione. Rilevanti le semplificazioni anche in materia di notificazione dei trattamenti.

INSTALLAZIONE DI IMPIANTI – Grazie all’intervento Confederale è stato sgombrato il campo dal pericolo di una deregulation del settore. Il Decreto Ministeriale 37/2008 rimane. Il nuovo testo predisposto dal Governo – raccogliendo le indicazioni avanzate dalla nostra Organizzazione – prevede la sola abrogazione dell’articolo 13. Rinnovata la delega al Governo per una revisione complessiva della disciplina di Settore.

 

Per informazioni.

m.ascani@macerata.confartigianato.it

Tel. 0733.366404

 

Shares