Categorie: Eventi, Formazione, Impiantisti, news,

17 luglio 2008 - La news ha avuto 81 visite
Formazione:continua la collaborazione di Confartigianato con le scuole. Consegnati attestati a 31 studenti

Formazione:continua la collaborazione di Confartigianato con le scuole. Consegnati attestati a 31 studenti

 

Allo scopo di orientare ed agevolare il passaggio dei giovani dalla scuola al mondo del lavoro, cercando di sviluppare la migliore capacità di adattamento ai mutamenti tecnologici onde rispondere in modo adeguato alle trasformazioni e quindi alle richieste del “mercato” la Confartigianato di Macerata è da tempo impegnata in un rapporto di collaborazione con alcune istituzioni scolastiche. Uno dei più proficui di questi rapporti di ampia collaborazione è quello realizzato con l’Istituto Tecnico Industriale Statale di Recanati: conclusosi il corso formativo teorico-pratico di specializzazione su “L’automobile e la sua elettronica” tenuto da Agostino Pieroni, artigiano in pensione, rivolto a quanti, appena diplomati, intendono intraprendere l’attività di “autoriparatore”, oggi è avvenuta la consegna degli attestati da parte dei dirigenti dell’Istituto e di Confartigianato Imprese Macerata.

Ecco, di seguito, i  31 studenti che hanno ricevuto l’attestato di partecipazione: Antolini Paolo, Baldassarri Giacomo, Balestra Marco, Burini Alessio, Campetella Elia, Caporaletti Roberto, Ciurlanti Andrea, Copparoni Marco, Corallini Daniel, De Nicola Mirko, Dolciotti Marco, Eleuteri Luca, Esadi Samiri, Frapiccini Massimo, Gattari Alessandro, Ghergo Luca, Giustozzi Stefano, Laezza Carmine, Mandolini Fabio, Marconi Mattia, Marini Alessandro, Medei Daniele, Montironi Asterio, Paoletti Fabio Leonardo, Papetta Lorenzo, Ragni Cristiano, Sampaolesi Marco, Sampaolesi Mirco, Sbrollini Alessio, Stramucci Stefano e Tomassoni Massimo.


Attualmente il mondo dell’impresa sta vivendo un periodo di crisi anche perché si avverte sempre più una carenza di manodopera specializzata e una carenza di giovani che intendano intraprendere un’attività imprenditoriale, favorendo così il necessario ricambio generazionale. Il settore dell’autoriparazione poi sta attraversando un momento di cambiamenti epocali: le continue innovazioni tecnologiche (centraline elettroniche, abs, carburatori elettronici, catalizzatori, commol rail ecc.), le profonde trasformazioni del mercato indotte anche dalla crisi strutturale di molte case costruttrici, le nuove leggi in materia stanno creando al settore nuovi problemi e talora difficoltà. Il nuovo imprenditore, il nuovo operaio debbono oggi avere un bagaglio di conoscenze sempre maggiori, conoscenze non solo teoriche ma anche pratiche.

Ecco quindi la necessità di un nuovo tipo di formazione, che può scaturire solo da una sinergia sempre più marcata tra il mondo della scuola (tecnica) e quello del lavoro. E, d’altra parte, attraverso questa collaborazione si otterrà anche l’obiettivo di valorizzare il lavoro artigiano, di riscoprire la sua importanza e soprattutto di rimarcarne la “pari dignità” rispetto agli altri lavori o mestieri.

UFFICIO STAMPA 
CONFARTIGIANATO IMPRESE MACERATA

                                                                                                     

 

Shares