Categorie: Credito, news,

2 luglio 2008 - La news ha avuto 75 visite
Contributi a sostegno degli investimenti tecnologici nelle Pmi

Contributi a sostegno degli investimenti tecnologici nelle Pmi

 

POR MARCHE 2007/2013

Contributi per il sostegno agli investimenti tecnologici nelle Pmi


Beneficiari

Micro e piccole imprese artigiane e medie, piccole e medie imprese industriali in forma singola o costituite anche in forma di consorzi rientranti nei codici ATECO 2004 lettere D-E-F

Spese ammissibili

§ Spese di progettazione: per l’intervento di progettazione e realizzazione ad hoc, attraverso commesse esterne, di macchinari, sistemi e linee di produzione ad alta tecnologia volte a soddisfare le esigenze di innovazione di processo;
§ Acquisto di macchinari innovativi: sono considerati tali i macchinari, nuovi di fabbrica, gestiti da computer, utilizzati per la produzione e la progettazione, capaci di innovare il ciclo produttivo e migliorare la qualità del prodotto;
§ Acquisto di hardware e software: risulta ammissibile l’acquisizione di hardware e software per la progettazione e la produzione, nonché per la creazione o l’implementazione delle reti intranet;
§ Spese per la realizzazione della rete intranet;
§ Spese per l’installazione e la messa in opera dei macchinari: ( comprese le opere edili ed impiantistiche strettamente connesse all’installazione dei macchinari innovativi oggetto del programma di investimenti e nel limite massimo del 15% del costo del macchinario stesso;
§ Spese per attrezzature innovative: rientrano in questa categoria esclusivamente i costi relativi all’equipaggiamento dei veicoli tecnici speciali ammessi a circolare su strada. Tali equipaggiamenti devono essere specificatamente finalizzati all’esercizio dell’attività e nuovi di fabbrica in tutte le loro parti (telaio, equipaggiamento, motore).

Non sono ammessi pagamenti in contanti e tramite assegno bancario e/o postale

Sono ammesse tutte le spese sostenute dopo il 17/08/2007, mentre per acquisti in leasing  contratti stipulati dopo il 01/01/2007.

Il costo del progetto non può essere inferiore a euro 20.000,00 per le micro imprese industriali. Il limite massimo di investimento agevolabile è pari aeuro 666.666,67.

Contributo

Il 30% della spesa fino ad un massimo di euro 200.000,00 di contributo ( in regime de –minimis.

Presentazione delle domande

Dal 25 agosto 2008 al 26 settembre 2008. Risposta entro il 31 dicembre 2008.

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria per la misura in questione è pari a euro 2.733.687,33 di cui spettanti alle aziende artigiane euro 1.093.474,80.

Per informazioni: l.pisani@macerata.confartigianato.it

tel. 0733.366237

 

Shares