Categorie: Impiantisti, Lavoro, news,

12 marzo 2008 - La news ha avuto 124 visite
Rinnovo del Ccnl per i dipendenti delle imprese artigiane della metalmeccanica, dell'installazione d'impianti e dell'autoriparazione

Rinnovo del Ccnl per i dipendenti delle imprese artigiane della metalmeccanica, dell’installazione d’impianti e dell’autoriparazione

 

Nei giorni scorsi presso il Ministero del Lavoro, le Confederazioni dell’artigianato (Confartigianato, Cna, Casartigiani, Claai) e i Sindacati di categoria (Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm Uil) hanno firmato il rinnovo del contratto nazionale per i 400.000 dipendenti delle imprese artigiane della metalmeccanica, della installazione d’impianti e dell’autoriparazione.
Si tratta di un accordo-ponte raggiunto a conclusione di una lunga e difficile trattativa, con il quale le parti hanno provveduto ad adeguare le retribuzioni dei lavoratori.
Per il quadriennio di vigenza del contratto sono stati riconosciuti 108 euro di aumento al livello dell’operaio qualificato.
Gli incrementi salariali saranno erogati in due tranches di pari importo, la prima a decorrere dal 1° marzo 2008 e la seconda a decorrere dal 1° dicembre 2008.
E’ inoltre prevista una somma una tantum di 410 euro a copertura del periodo di vacanza contrattuale.
L’intesa prevede anche che nei prossimi giorni verrà ripreso il negoziato per disciplinare alcuni istituti del mercato del lavoro, quali il part-time, i contratti a termine, i contratti di inserimento e l’apprendistato professionalizzante.
In attesa della nuova disciplina continueranno a trovare applicazione le relative regolamentazioni previste dal Ccnl del 27 novembre 1997.

Per informazioni:

f.meriggi@macerata.confartigianato.it

Tel.0733.366228

c.marincioni@macerata.confartigianato.it

Tel.0733.366412

 

 

Shares