Categorie: patronato INAPA,

26 febbraio 2008 - La news ha avuto 50 visite
Denunce di infortunio:sanzioni quintuplicate

Denunce di infortunio:sanzioni quintuplicate

1204017298_inapaLogo.jpg,1204017298_inapaLogo.jpg 

A seguito della nuova Legge Finanziaria 2007, il datore di lavoro che denuncerà l’infortunio all’Autorità di Pubblica Sicurezza (Questura o Comune) ed all’INAIL dopo il termine di 48 ore verrà punito con una sanzione amministrativa che varia da un minimo di 1.290,00 € ad un massimo di 7.745,00 €.

 

 

ISTRUZIONI PER TUTTI I TITOLARI D’AZIENDA

· Il datore di lavoro deve inviare la denuncia di infortunio all’INAIL ed all’Autorità di pubblica sicurezza entro 48 ore (2 giorni).

· In caso di infortunio occorso al titolare di impresa la tardiva denuncia di infortunio non comporta sanzioni amministrative, bensì la perdita dell’indennità temporanea per il periodo di omissione.

· Il certificato medico rilasciato dal medico di famiglia o dal Pronto Soccorso NON sostituisce la denuncia di infortunio.

 

IN CASO DI INFORTUNIO SUL LAVORO, VI PREGHIAMO DI RIVOLGERVI IMMEDIATAMENTE PRESSO GLI UFFICI DEL PATRONATO INAPA CON IL CERTFICATO MEDICO RILASCIATO DAL PRONTO SOCCORSO O DAL MEDICO CURANTE.

 

Per informazioni:

t.bonfigli@macerata.confartigianato.it

Tel.0733.366411

 

1204017298_inapaLogo.jpg,1204017298_inapaLogo.jpg

 

Shares