Categorie: Autoriparazione,

21 gennaio 2008 - La news ha avuto 54 visite
Impianti a metano e GPL: nuovi incentivi da gennaio 2008

Impianti a metano e GPL: nuovi incentivi da gennaio 2008

1200906553_impiantimetano.jpg,1200905752_ImpiantiMetano20gen.doc 

Nuove possibilità in arrivo per chi ha deciso di installare nella propria auto un impianto a GPL o a metano.
Il decreto legge 31 dicembre 2007 n. 248, oltre a prevedere una integrazione di 50 milioni di euro dello stanziamento per l’anno 2009, ha introdotto infatti modifiche all’entità degli incentivi per l’installazione degli impianti a GPL e metano ed ampliato l’accesso agli incentivi rispetto a quanto previsto dalla Legge 403/1997.
In concreto le novità sono le seguenti:

  • contributo di 350 euro per l’installazione di impianti a GPL e di 500 euro per l’installazione di impianti a metano
  • abolizione del limite dei tre anni dalla data di prima immatricolazione dell’autoveicolo

Tali incentivi si intendono erogabili per le installazioni relative agli autoveicoli appartenenti a tutte le categorie (da euro 0 ad euro 5), indipendentemente dalla data della loro prima immatricolazione.
Il Consorzio Ecogas ha provveduto poi all’adeguamento del sistema informatico per l’accesso alle prenotazioni secondo le nuove disposizioni ed ha dato la disponibilità all’apertura del sistema per gli operatori a partire dalle ore 9 del 21 gennaio 2008.
Le modalità erogative saranno pubblicate sul sito del Consorzio, nel settore dedicato agli incentivi MSE.
Per l’erogazione degli incentivi si terrà conto dei contenuti dell’atto presente in allegato, di modifica all’accordo di programma del 9 gennaio 2006,sottoscritto da Confartigianato Autoriparazione il 13 dicembre scorso.

 

per informazioni:

Fabio Meriggi

Tel. 0733.366228

e-mail: f.meriggi@macerata.confartigianato.it

 

1200906553_impiantimetano.jpg,1200905752_ImpiantiMetano20gen.doc

 

Shares