Categorie: Senza categoria,

17 gennaio 2008 - La news ha avuto 55 visite
IL PRESIDENTE BELLABARBA SUL IL "NO" DEL PAPA :UNA SCONFITTA PER UN PAESE LIBERO E CIVILE

IL PRESIDENTE BELLABARBA SUL IL "NO" DEL PAPA :UNA SCONFITTA PER UN PAESE LIBERO E CIVILE

1200559610_paparatzinger.jpg 

Il Presidente di Confartigianato Imprese Macerata Comm. Folco Bellabarba interviene nel merito della vicenda che ha portato il Papa a rinunciare a presenziare all’inaugurazione dell’anno accademico all’Università di Roma.
<< Interpretando anche il sentimento degli artigiani maceratesi confermo piena condivisione con quanto espresso dalla quasi totalità del mondo politico, sociale e culturale oltrechè dalle Istituzioni sulla ingiusta ed immotivata contestazione di pochi docenti (67 su circa 4.000) e studenti della più grande Università italiana, entrambi ispirati da un’idea settaria di “laicità”, che ha costretto il Santo Padre a rinunciare all’invito rivoltogli dal Rettore della “Sapienza” ad intervenire alla cerimonia solenne dell’inaugurazione dell’anno accademico.
Considerato che i Papi hanno potuto parlare ovunque nel mondo (di recente anche a Cuba ed in Turchia) è grave che l’unico posto dove il Papa non possa parlare sia “La Sapienza”, una Università fondata, tra l’altro, proprio da un Pontefice!
Un ostracismo becero verso un Capo di Stato estero, verso il Vescovo di Roma, verso la guida spirituale di un miliardo di persone, verso un’autorità morale e scientifica universalmente riconosciuta. Una vergogna. >>.

1200559610_paparatzinger.jpg

 

Shares