Categorie: Sicurezza,

19 dicembre 2007 - La news ha avuto 65 visite
Il Presidente Bellabarba sulla sicurezza: occorrono più misure preventive

Il Presidente Bellabarba sulla sicurezza: occorrono più misure preventive

<< Voglio innanzitutto esprimere – afferma il Presidente Provinciale di Confartigianato Imprese Macerata Comm. Folco Bellabarba – il più vivo cordoglio e la più sincera solidarietà da parte di tutta l’Associazione che mi onoro di rappresentare alle famiglie devastate dai gravi lutti conseguenti al rogo avvenuto alla “ThyssenKrupp” di Torino >>.

<< L’uomo lavora per realizzarsi, per “vivere”, non certamente per ammalarsi o per “morire”. La tutela della salute e la sicurezza sul lavoro sono pertanto una priorità per un Paese che vuol definirsi “civile”. Ritengo che per combattere il tragico fenomeno delle morti sul lavoro e più in generale degli infortuni sia indispensabile migliorare la prevenzione ed intensificare i controlli. Non servono, invece, norme emergenziali per lo più incentrate sull’inasprimento delle sanzioni nei confronti dei datori di lavoro >>.

A giudizio di Bellabarba << le risorse economiche per migliorare gli interventi di prevenzione già esistono. Basti pensare all’ingente avanzo di gestione annuale dell’INAIL: soltanto la Gestione dell’artigianato ha fatto registrare, nel 2006, un avanzo economico di oltre un miliardo di euro >>.

<< Ciò che è inaccettabile – conclude Bellabarba – è che tali risorse non vengono utilizzate per ridurre i premi pagati dalle aziende virtuose e per finanziare azioni e progetti volti ad accrescere la sicurezza sui luoghi di lavoro. Dobbiamo purtroppo constatare che una parte dell’avanzo dell’INAIL viene oggi utilizzato per finalità del tutto estranee alla missione dell’Istituto, come, ad esempio, la costruzione di caserme o di centri sportivi >>.

 

Shares