Categorie: Innovazione tecnologica,

13 dicembre 2007 - La news ha avuto 32 visite
TERRITORIO:NUOVA VIABILITA' DELLA "VAL POTENZA", LA PAROLA AI CITTADINI

TERRITORIO:NUOVA VIABILITA’ DELLA "VAL POTENZA", LA PAROLA AI CITTADINI

1197582240_viabilita1.jpg,1197582240_viabilita1.jpg <p align="justify"><font face="arial,helvetica,sans-serif" size="2">Luned&igrave; 3 dicembre, anche in risposta a diverse sollecitazioni provenienti da cittadini ed artigiani locali, si &egrave; tenuto il Direttivo Territoriale &quot;aperto&quot; della Confartigianato di Recanati per dibattere sul tema della nuova viabilit&agrave; della Valle del Potenza. Una importante occasione per mettere a confronto le idee progettuali di realizzazione di una nuova superstrada per la vallata elaborate dalla Provincia con le reali esigenze delle imprese e del territorio.</font></p><p align="justify"><font face="arial,helvetica,sans-serif" size="2">La Confartigianato, ascoltate le ragioni espresse dal &quot;Comitato spontaneo&quot; formato da cittadini di Recanati, Montelupone e P.Picena, ha espresso il suo &quot;s&igrave;&quot; per una soluzione del problema legato alla viabilit&agrave; ed alla sicurezza stradale della vallata, non ritenendo per&ograve; idonea quella prospettata dalla Provincia.</font></p><p align="justify"><font face="arial,helvetica,sans-serif" size="2">In particolare i rappresentanti del &quot;Comitato spontaneo&quot; hanno fatto presente che il progetto studiato dalla Provincia prevede una strada a 6 corsie la quale, partendo da un nuovo svincolo autostradale da ubicare nel territorio di Porto Potenza Picena, finirebbe poi a Villa Potenza (in toto 25 Km circa), con un percorso tutto sopraelevato causa territorio alluvionale: con i suoi 4 viadotti, 17 sottopassi, 21 sovrapassi e 6 svincoli l’impatto ambientale risultante sarebbe devastante. </font></p><p align="justify"><font face="arial,helvetica,sans-serif" size="2">Un progetto &quot;sproporzionato&quot; dal punto di vista infrastrutturale, ma anche dal punto di vista finanziario. </font></p><p align="justify"><font face="arial,helvetica,sans-serif" size="2">Infatti i costi previsti sono assai elevati, venendo stimati in 220 milioni di euro (ma si parla che potranno lievitare fino a sfiorare i 400 milioni) e la sua realizzazione dovrebbe avvenire in &quot;project financing&quot; con intervento quasi totale da parte del privato che si gioverebbe dei ricavi provenienti dai pedaggi: essendo evidente che i costi sono nettamente superiori ai presunti ricavi &egrave; facile prevedere l’insostenibilit&agrave; finanziaria di tale scelta.</font></p><p align="justify"><font face="arial,helvetica,sans-serif" size="2">E, oltre a ci&ograve;, questo progetto lascerebbe comunque irrisolti numerosi problemi: il traffico locale per la gran parte rimarrebbe sull’attuale strada; il nuovo asse arriverebbe solo fino a Villa Potenza, ignorando zone industriali importanti della media vallata quali quelle di Treia e San Severino Marche e non sarebbe connesso con l’intervalliva della costruenda &quot;Quadrilatero&quot;; i tempi di realizzazione non sarebbero infine certo brevi, considerando anche che n&eacute; il P.T.C. (Piano Territoriale della Provincia) n&eacute; i PRG dei Comuni interessati nulla prevedono per interventi di questo genere (l’unica cosa prevista &egrave; l’ampliamento e la messa in sicurezza della attuale strada &quot;Regina&quot;).</font></p><p align="justify"><font face="arial,helvetica,sans-serif" size="2">Alla luce di tutte queste informazioni e valutazioni il Direttivo Territoriale della Confartigianato di Recanati ha condiviso l’impostazione del &quot;Comitato spontaneo&quot; che &egrave; intenzionato a studiare per poi presentare un &quot;progetto alternativo&quot; a basso impatto ambientale che sar&agrave; incentrato sul miglioramento della Strada Regina, con svincoli a raso, bretella a Sambucheto e, soprattutto, con una razionalizzazione delle immissioni sulla strada delle varie aree industriali che gravitano nella vallata stessa.</font></p><p align="justify"><font face="arial,helvetica,sans-serif" size="2"></font></p><p align="justify"><font face="arial,helvetica,sans-serif" size="2"></font></p><p align="justify"><font face="arial,helvetica,sans-serif" size="2"></font></p><p align="justify"><font face="arial,helvetica,sans-serif" size="2">UFFICIO STAMPA</font></p><p align="justify"><font face="arial,helvetica,sans-serif" size="2">CONFARTIGIANATO IMPRESE MACERATA</font></p>

1197582240_viabilita1.jpg,1197582240_viabilita1.jpg

 

Shares